Qualcomm ha annunciato che la serie di modem Snapdragon X50 5G NR è stata selezionata da alcuni produttori globali per i dispositivi 5G conformi agli standard che verranno lanciati nel corso del prossimo anno. Dal comunicato stampa, è chiaro che le aziende stanno lavorando con l’intenzione di commercializzare i loro dispositivi mobili 5G entro il 2019.

Nokia e Qualcomm sono i giganti della tecnologia che si stanno concentrando sulla rete emergente 5G. Queste aziende mostrano una partecipazione crescente nella rete 5G. Recentemente, le due società hanno concordato la prima specifica NG 5R implementabile con altre aziende come Ericsson, Samsung e AT & T.

Nokia ed altri produttori lavorano allo sviluppo del 5G

Nokia-6-logo

 

L’accordo è finalizzato a consentire alle aziende di debuttare nella rete 5G per i test su larga scala e sulle applicazioni commerciali entro il 2019. Sia Nokia che Qualcomm hanno in programma di lavorare a stretto contatto per guidare il settore. L’intenzione è quella di implementare il 5G su una scala più ampia nel prossimo anno. Si dice che la rete 5G sarà basata sui dispositivi e sull’infrastruttura 5G conformi allo standard 3GPP. Le reti commerciali 5G dovrebbero essere lanciate in paesi selezionati come Corea, Giappone, Cina, Stati Uniti ed Europa nel prossimo anno.

Leggi anche:  Huawei 5G: iniziano i test della connessione in Canada

Oltre a Nokia, altri produttori come Asus, Fujitsu, HTC, Inseego / Novatel Wireless, LG, NetComm Wireless, NETGEAR, OPPO, Sharp Corporation, Sierra Wireless, Sony Mobile, Telit, Vivo, Wingtech, WNC , Xiaomi e ZTE collaboreranno con Qualcomm per il lancio di dispositivi 5G nel 2019. Le aziende hanno testato sia la banda da 3,5 GHz che 28 GHz ed hanno riscontrato che entrambi sono conformi agli standard appena rilasciati da 3GPP per le reti 5G utilizzando la base AirScale commerciale di Nokia ed i prototipi di dispositivi di Qualcomm. I test hanno avuto luogo presso il centro di eccellenza 5G di Nokia a Oulu, in Finlandia.

Il modem Snapdragon X50 5G NR dovrebbe stabilire connessioni con velocità di download superiori ad 1 Gbp. Lo stesso è stato sperimentato in un test sul campo condotto nei laboratori della società a San Diego. Il comunicato stampa rileva inoltre che HMD è uno degli OEM che sta lavorando per commercializzare i dispositivi mobili 5G già a partire dal prossimo anno. Questo ci fa credere che gli smartphone Nokia con supporto 5G saranno annunciati nel 2019. Questi dispositivi Nokia saranno primeggeranno sicuramente in velocità ed i fan Nokia rimarranno colpiti da prestazioni mai viste prima.