WhatsApp, attenzione al falso buono Ikea
WhatsApp, attenzione al falso buono Ikea

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea più usata al mondo e questo la rende la piattaforma perfetta per i malintenzionati. Vogliono attaccare la rete rubando molti dei vostri dati.

Di truffe di cui potremmo parlare ce ne sono a centinaia, ma la più recente riguarda un’offerta, ovviamente inventata, del negozio di arredamento Ikea. Si tratta un’altra volta di un tentativo di phishing come la truffa ai danni di ryanair, con lo scopo di rubare dati molto riservati ai clienti che abboccano alla truffa.

WhatsApp, state attenti alla truffa del falso buono di Ikea

I primi dubbi vengono leggendo l’inizio del messaggio che recita: “Pensavo che era la solita fregatura e invece l’ho appena preso“. Già da queste prime parole possiamo capire che si tratta proprio di una truffa. Il messaggio continua con un link che, già da subito appare falso “http://ikea.com-free-gratuito.com“.

Ovviamente il nostro consiglio è quello di non aprire assolutamente il link che completa il messaggio per evitare di farvi rubare dati sensibili. Anche se il messaggio vi è stato recapitato da un vostro contatto, e quindi potrebbe sembrarvi veritiero, non è così. Evitate di inoltrarlo anche voi ad altri contatti nella rubrica.

Lo scopo della truffa è, oltre a rubare dati, far girare il messaggio a più contatti possibili con la frase “invialo a 5 dei tuoi contatti per ricevere il buono”. Prestate quindi la massima attenzione e controllate anche sui siti ufficiali se le promozioni esistono davvero, per togliervi ogni dubbio.