Sky: vederlo Gratis non è mai stato così semplice, ecco tutti i metodi legali

Sarà un 2018 ricco di sorprese per tutti coloro che sono clienti Sky. La piattaforma satellitare cerca il grande rilancio in questo anno e vuole cercare in tutti i modi di sfondare quella quota simbolo rappresentata dai cinque milioni di abbonati.

Per fare questo la pay tv sta apparecchiando una tavola particolarmente imbandita per vecchi e nuovi utenti. Nelle scorse settimane vi abbiamo ampiamente parlato di Sky Q, la nuova piattaforma di visione che coniuga la semplicità della televisione all’avanguardia del web.

Le due grandi novità di Sky

Oggi, invece, cercheremo di porre la nostra attenzione su ulteriori due novità in arrivo già a partire dai prossimi mesi.

  • Introduzione del 4K HDR. Finalmente, dopo anni di sviluppo e di test anche Sky si doterà di una tecnologia in grado di contemplare la visione dei contenuti in 4K. L’ultra alta definizione sarà presente negli schermi di tutti coloro che sottoscriveranno (o hanno già sottoscritto) un abbonamento con la piattaforma “Q”. I prodotti visibili con il 4K saranno molteplici: si va dalla Champions League all’Europa League, per passare poi al grande cinema ed alle migliori serie tv.
  • Lancio della propria IPTV. Grazie ad accordi commerciali con i provider di telefonia mobile, il colosso britannico lancerà in maniera definitiva la propria IPTV. In questo modo sarà possibile vedere in maniera legale ed a prezzi leggermente contenuti i migliori contenuti senza l’utilizzo di una parabola e di un decoder standard.