TIM: torna la fatturazione mensile, ecco come cambiano le promozioni

TIM, così come tutti gli altri gestori di telefonia mobile e fissa, ha dovuto accettare di buon grado la decisione ultima del Governo. Tutti pronti: si ritorna alla vecchia fatturazione ogni 30 giorni, con le tanto amate bollette e ricariche mensili.

Sì, finalmente ci siamo, tutto sembra essere destinato a tornare alla normalità, e solamente grazie al decreto-legge emanato lo scorso 30 Novembre. I vari provider italiani perdono così la loro lotta con gli utenti e dovranno quindi adeguarsi.

Come tutti gli altri, TIM ha un periodo massimo di 120 giorni da rispettare per tornare al vecchio sistema, e di sicuro qualcosa dovrebbe cambiare. 

TIM, come cambia la situazione con il ritorno alla fatturazione mensile

Secondo quanto riportato dalle ultime voci e notizie, le promozioni che arriveranno, sia da parte di casa TIM che da parte degli altri, potrebbero subire cambiamenti. 

Ovviamente bisogna restare tranquilli: non potranno esserci rincari a fronte del ritorno della fatturazione ogni 30 giorni. Proprio questo ha stabilito il Governo, che questa volta pare essere intervenuto a difesa del popolo italiano.

Leggi anche:  Vodafone semina TIM e Wind Tre con nuove offerte Gratis con Giga illimitati

La nota azienda italiana dovrà quindi lasciare le promo così come sono e quindi con gli stessi Giga, gli stessi minuti e gli stessi servizi aggiuntivi. Qualcosa però potrebbe cambiare i primi mesi. Infatti, per accogliere al meglio il nuovo sistema, i vari gestori come TIM potrebbero concedere qualche servizio gratuito ai propri utenti. 

Si parla di qualche giga in più o minuti in più, e tutto per un paio di mesi. Restate dunque collegati e fate caso a tutti i cambiamenti che vi comunicheremo in questi due mesi.