Instagram non ci sta. Dopo le polemiche degli scorsi mesi che hanno visto il social più amato dai giovani accusato di favorire piaghe come il cyberbullismo, la piattaforma corre ai rimedi. Gli sviluppatori hanno pensato nuovi sistemi che andranno ad implementare la privacy e la sicurezza online di tutti gli utenti.

Instagram e la nuova politica sui commenti

L’obiettivo di Instagram è quello di favorire la condivisione nel rispetto delle regole e del buon costume. Gli iscritti, ben presto, avranno strumenti adatti al riguardo.

La novità che sarà introdotta è semplice, ma potenzialmente molto efficace. Gli utenti del social avranno la possibilità di scegliere chi potrà commentare un loro post. Sarà prerogativa degli iscritti scegliere se potranno essere solo i followers ad avere diritto di commento o lasciare questo anche ai non amici.

Instagram inoltre potenzierà i suoi strumenti di controllo. Attraverso sistemi di intelligenza virtuale sarà migliorato il filtraggio dei commenti e sarà data ovviamente maggior visibilità alle reazioni prive di contenuti offensivi e personali.

Leggi anche:  Tim, Wind, Tre e Vodafone: le chiamate con Android P potranno essere registrate

In un primo momento le novità saranno esclusive dei profili certificati, ma con molta probabilità a breve saranno aperte a tutti. Con queste mosse, Instagram vuole smarcarsi dalle cattive lingue ed allo stesso tempo vuole porre un argine preventivo ad eventuali derive nel suo utilizzo.