Come tutti saprete benissimo l’ufficializzazione di Fifa 18 è ormai vicinissima. Di fatto, per i possessori di Xbox One, manca soltanto una settimana all’uscita del gioco completo, disponibile però esclusivamente per gli abbonati al servizio EA Access.

Per i possessori di PS4 invece bisognerà attendere ancora 10 giorni, visto che il gioco completo sarà disponibile dal 29 settembre. Acquistando però una delle due versioni speciali del gioco, potrete accedervi con 3 giorni d’anticipo, ovvero il 26 settembre.

Visto che quindi Fifa 18 è alle porte, oggi vi proponiamo la prima di una serie di Squad Builder. Per chi non sapesse cos’è una Squad Builder, consiste semplicemente nel comporre una squadra da usare in Ultimate Team. Oggi vi proponiamo una rosa della Serie A, economica ma allo stesso tempo di grande spessore.

Essendo economica non ci saranno grandi nomi all’interno, ma giocatori con delle statistiche buone, che in gioco si rivelano ottime. Secondo noi si tratta di una squadra ottima da utilizzare all’inizio, per poter vincere facilmente ed ottenere dunque molti crediti.

Fifa 18 Squad Builder: ecco la nostra Serie A

Il modulo utilizzato è un 4-3-3(4). Iniziamo dalla porta, che è meritatamente difesa da un’ottimo Consigli. Il portiere italiano del Sassuolo è sempre stato un portiere fortissimo, ma purtroppo poco utilizzato.

La coppia di difensori centrali è composta da Tonelli e Juan Jesus, rispettivamente militanti nel Napoli e Roma. Questi due difensori molto economici sono un ottimo compromesso tra rapidità, fisicità e tecnica difensiva, anche se a giudicare dalle statistiche non lo direste. Accanto a loro come terzini abbiamo Lukaku a sinistra e Karsdorp a destra.

Leggi anche:  Fifa 18: ecco come fare correttamente una Sniping

Il centrocampo sarà gestito da Jorginho, Allan e Sosa. Un centrocampo molto fitto e forte, soprattutto in fase difensiva grazie ai due giocatori del Napoli. In fase offensiva invece aiuterà molto la presenza di Sosa, che ha dimostrato di possedere un ottimo tiro.

Infine passiamo all’attacco, il reparto che contiene l’unico giocatore argento della squadra. Sulla fascia destra abbiamo Bernardeschi, un giocatore veloce, abile nel dribling e dotato di un buon tiro con il mancino. A sinistra invece abbiamo Iago Falque, che a discapito di ogni regola, rende molto di più in quella posizione, non ostante non sia precisamente la sua.

Ultimo, ma non per importanza, abbiamo Marco Sau, l’unico giocatore argento di questa squadra. L’attaccante del Cagliari è un vero e proprio fenomeno in questo gioco, e non poteva non essere inserito all’interno della nostra squadra.

Questa era la Squad Builder della Serie A, e non sarà l’unica. Restate collegati con Tecnoandroid.it, perché nei prossimi giorni vi proporremo altre squadre.

Voi cosa ne pensate di questa rosa? Quali modifiche apportereste? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.