Tra poche ore in California si apriranno i lavori del WWDC 2017, la convention che Apple organizza per i suoi sviluppatori provenienti da tutto il mondo. Tanti addetti ai lavori hanno raggiunto in queste ore la costa Ovest degli Stati Uniti d’America, tra questi anche molti italiani.

Oltre a quelle dei nostri connazionali, ci sono storie dietro quest’edizione del WWDC che lasciano molto stupiti e che rendono bene l’idea della figura dello sviluppatore, un lavoro che non conosce limiti e barriere.

Tra le persone che saranno in contatto con i dirigenti Apple in California saranno accreditate anche due “fuori quota”: una signora di 82 anni ed un bambino di 10 anni. Sia la donna che il bambino hanno un passato lavorativo molto simile: entrambi si sono avvicinati ai rudimenti del mestiere attraverso i tutorial online. Passo dopo passo, video dopo video, hanno affinato la loro tecnica tanto da riuscire a catturare l’attenzione di un colosso come Apple.

Sia la donna che il bambino, inoltre, hanno già pubblicato sullo store ufficiale di Cupertino numerose applicazioni. L’ottantenne (avvicinatasi al computer solo dopo i 60 anni) ha creato piattaforme utili al mondo degli anziani, mentre il giovane ragazzo ha pubblicato perlopiù giochi o servizi simili.

Leggi anche:  iPhone 8: alcuni modelli sarebbero esplosi, ecco le incredibili immagini

Tutti e due sono stati selezionati dalla mutlinazionale ad avere accesso ad una particolare borsa di studio (ne vengono assegnate circa 350) attraverso cui migliorare la propria tecnica ed il prorpio supporto alla casa iOS.