Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8, il nostro test sull’autonomia del dispositivo

Samsung Galaxy S8 è da poco giunto sul mercato ed ha già fatto impazzire gli utenti di tutto il mondo. Il dispositivo, già testato in precedenza nella sua versione maggiorata, è giunto alla nostra corte circa due settimane fa. Prima dell’arrivo della recensione approfondita, però, vogliamo mostrarvi un resoconto approfondito relativo all’autonomia ed alla durata complessiva della batteria.

Samsung Galaxy S8, una batteria limitata ma che arriva a fine giornata

La batteria del nostro Samsung Galaxy S8 non ci ha colpito sin da subito. Infatti, siamo rimasti un po’ delusi dall’autonomia limitata a nostra disposizione. Tuttavia, mettendo nero su bianco attività e batteria residua, ci siamo resi conto di aver leggermente sottostimato il comparto. Infatti, il nuovo top di gamma del colosso sud-coreano non brilla né per velocità di ricarica, né tantomeno per autonomia, ma riesce comunque a resistere fino a sera inoltrata con un utilizzo quotidiano o comunque non prettamente lavorativo. Ricordiamo che il device è dotato di una batteria da 3000 mAh, poca cosa rispetto alla concorrenza per la stessa fascia di prezzo (ed anche per target inferiori).

Attività della giornata ed autonomia residua

Con Schermo full hd+, regolazione luminosità automatica e nessun risparmio energetico attivo, abbiamo rilevato:

  • Sveglia ore 07.20 WhatsApp, Facebook sotto wifi per un 5 minuti (98%)
  • Riproduzione musica in cuffia dalle 08.10 fino alle 08.30 (95%)
  • WhatsApp, Facebook, app mail per pochi minuti via rete(93%)
  • Stand by fino alle 09.10 Facebook, app note, Messenger, navigazione web per 10 minuti via wifi (89%)
  • Utilizzo Word per visualizzazione documenti mezz’ora 10.30 (84%)
  • Word, navigazione internet via wifi e Messenger continuato per un’ora e mezza. 12.30 (72%)
  • Mezz’ora di navigazione via wifi 13.30 (68%)
  • Stand by fino alle 14.55 (60%)
  • 20 minuti social via wifi (53%) 15.21
  • 15 minuti Messenger via wifi (49%) 15.54
  • Stand by fino alle 17.00(45%)
  • Accensione internet 3G e stand by ore 17.00
  • Stand by + 10 minuti di WhatsApp e Chrome in 3G (39%) 17.50
  • Stand by (35%) 18.44
  • 5 minuti di social + chiamata da 2 minuti e 30 secondi ricevuta (30%) 19.16 +
  • Stand by fino alle 21.30 + 10 minuti di musica Spotify relax con una rapida controllatina alle notifiche 5 minuti prima della partita a calcetto delle ore 20.00 (23%)
  • Musica con Spotify fino alle 22.00 dalle 21.45 (20%)
  • Stand by fino alle 22.45 (17%)
  • Video su YouTube 23.00 (14%)
  • Social 23.20 (10%)
  • Spegnimento 24.00 (7%).

Come si può notare, dunque, con un utilizzo moderato si riesce ad arrivare fino a tarda sera. Da evidenziare purtroppo l’utilizzo prettamente via Wi-Fi, con un utilizzo esclusivamente 3G si stenta ad arrivare al tardo pomeriggio. Per ulteriori informazioni e dettagli sul nuovo top di gamma Samsung, continuate a seguirci: la settimana prossima arriverà la nostra video-recensione.