La cornice placcata in oro

Samsung si è ormai allineata alla concorrenza utilizzando materiali “premium” anche su Galaxy S8 e S8 Plus, ma se questo per voi non basta la società Truly Exquisite “impreziosisce” i due terminali placcandoli in oro a 24 carati.

In passato uno dei difetti che si attribuivano a Samsung era quello di realizzare smartphone con materiali non qualitativamente eccelsi che davano un effetto “cheap” al terminale. Una tendenza che si è completamente persa con il lancio di Galaxy S6, realizzato interamente in vetro e alluminio.

Il “salto di qualità” è proseguito anche su Galaxy S7 ed S7 Edge, fino a giungere agli odierni S8 e S8 Plus. Il materiale con cui è stato realizzato il telaio dei nuovi Galaxy è l’alluminio Serie 7000, molto leggero e più duraturo essendo una lega del 60% più resistente, cosi come affermato da un ingegnere della Truly Exquisite, società  che si è occupata di impreziosire i dispositivi placcandoli in oro a 24 carati.

Il processo di placcatura

Come funziona il processo di placcatura? L’oro a 24 o 18 carati viene applicato solo al frame laterale, dunque alla cornice del Galaxy S8 e S8 Plus. Gli smartphone vengono poi consegnati all’interno di un bundle che comprende, oltre ai classici accessori, un cofanetto in legno comprendente un power bank placcato in oro, un Gear VR, porta carte in pelle e basetta per la ricarica wireless.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8 Plus, ben 319,01 euro di sconto su Amazon

Del resto, i prezzi partono da 2.600 euro a salire, per cui si tratta davvero di un’edizione limitata riservata a poche persone. A questo link tutte le informazioni.