Samsung Galaxy S2
Samsung Galaxy S2, il mitico smartphone sud-coreano riceve l’aggiornamento all’ultima versione Android

Samsung Galaxy S2, uno degli smartphone più famosi ed amati della storia, continua ad essere immortale. L’ormai anziano (datato 2011) dispositivo del gruppo sud-coreano, infatti, ha ricevuto in queste ore la possibilità di aggiornamento ad Android 7.1.1 Nougat grazie alla Custom ROM “Lineage OS” 14.1, che sostituisce la tradizionale “CyanogenMod”.

Samsung Galaxy S2, riviviamo le caratteristiche tecniche del dispositivo

L’iconico Galaxy S2

L’ex top di gamma del gigante della telefonia mobile mondiale, presenta ancora oggigiorno (a distanza di quasi 6 anni dal suo lancio al pubblico), delle caratteristiche interessanti, capaci di far “girare” alla grande l’ultimo OS mobile di Google. In particolare, possiamo osservare:

  • Display Super Amoled da 4,3 pollici (480 x 800 pixels) ed una densità di 217 ppi;
  • Processore dual-core “Exynos 4210 Dual” da 1,2 GHz;
  • GPU Mali-400MP4;
  • Memoria RAM da 1 GB;
  • Memoria interna da 16 o 32 GB, espandibile mediante scheda micro-sd fino a 32 GB;
  • Sensore fotografico posteriore da 8 MP, con apertura focale f/2.6, flash led ed autofocus;
  • Fotocamera anteriore da 2 MP;
  • Bluetooth v3.0;
  • Batteria removibile da 1650 mAh.

Il sistema operativo al lancio era Android 2.3.4 Gingerbread, aggiornato ufficialmente in seguito ad Android 4.0.4 ed, infine, ad Android 4.1 Jelly Bean. Attualmente, come già detto in precedenza, dunque, è possibile installare l’ultimissima versione dell’OS mobile più diffuso al mondo, grazie alla sempre generosa community di sviluppatori indipendenti.

Dove scaricare la ROM in questione

L’ultima versione “Nightly”, progettata durante il tempo libero degli sviluppatori (figurativamente “di notte” per l’appunto) è disponibile al seguente indirizzo. Purtroppo, al momento, non è più disponibile una versione ufficiosa degli sviluppatori, in quanto eliminata dagli stessi dal loro sito a causa di numerosi ed importanti bug riscontrati dagli utenti. Non ci resta che attendere fiduciosi un riscontro e la risoluzione delle problematiche riscontrate. Per ulteriori informazioni e novità a riguardo, continua a seguirci su TecnoAndroid.it!