facebook

Finalmente Facebook aggiorna la sua app per Android e introduce anche nel sistema operativo di Google l’opportunità di caricare video automaticamente in alta definizione, proprio come accade con sistemi iOS che già da due anni avevano a disposizione questa funzione. In questo modo si chiude il gap che vi era tra gli OS più utilizzati al mondo e da ora in poi ambedue le app dovrebbero essere del tutto parallele.

Per poter utilizzare questa funzionalità gli utenti – dopo aver scaricato l’ultima versione del social da Google Play – dovrà recarsi nelle impostazioni dell’applicazione per attivare l’upload automatico dei video in HD, similmente a quanto avviene con le foto. Con una buona fetta di mercato dei cellulari Android oramai equipaggiati di fotocamera HD, questa scelta è stata più che necessaria.

Facebook però per i clienti del robottino verde ha in serbo altre nuove funzionalità che arricchiranno l’utilizzo dell’app su mobile device. Una delle migliorie introdotte sarà l’opportunità di guardare video ed in contemporanea navigare sulla bacheca delle notizie, utilizzando il sistema della piccola finestra in basso a destra che già ha adottato YouTube. Sempre riguardo i filmati, circola l’ipotesi che nelle prossime versioni, i contenuti video postati sul social potranno essere scaricati dall’utente per poi essere rivisti offline in un secondo momento.

Facebook comunque guarda lontano e con la tecnologia del 4K già si pensa a nuovi orizzonti. Il social network d’altronde ci ha abituato bene per quanto concerne le novità (ad esempio, l’introduzione dei video 360°) ed un lavoro di sviluppo verso il 4K non sarebbe una sorpresa. Intanto, però, ci godiamo questa funzionalità che potremo finalmente utilizzare sui nostri smartphone.