Risparmiare batteria disinstallando Facebook

Facebook ha un problema che deve essere risolto per tutti gli utenti di smartphone con sistema operativo Android. Il tutto all’indomani del fatto che un blogger, di nome Holly Russell, ha fatto un esperimento basandosi su una ricerca e ha scoperto che era possibile risparmiare carica sulla batteria del proprio smartphone Android se l’applicazione Facebook veniva disinstallata e aperta direttamente in Chrome.

È stato poi chiesto ad alcuni utenti del popolare social network di testare questo problema e la sua possibile soluzione in prima persona. E il risultato è stato lo stesso per diversi di loro. Senza l’applicazione Facebook lo smartphone non solo risparmiava più batteria, ma risultava anche del 15% più veloce.

Il motivo per cui questa app consumi molta batteria non può ancora essere spiegato, perché quando si analizza il consumo di energia non si discosta notevolmente da altre applicazioni. Tuttavia, secondo alcuni siti specializzati, per gli utenti Android sarebbe effettivamente più vantaggioso disinstallare tale applicazione.

Il blogger, dal quale è partita la segnalazione, ha rilevato che la durata della batteria è aumentata in modo significativo dopo averla rimossa da uno smartphone Huawei Nexus 6P, il quale successivamente è risultato più performante e con un risparmio del 20%.

Un programma che ha monitorato lo stato della batteria ha mostrato i dati relativi. Questi indicano che, mentre Facebook non “assorbe” molta energia, le funzioni che lavorano in background rendono più lenta l’esperienza Android e, quindi, viene utilizzata più batteria. Un portavoce Facebook ha fatto sapere che si era a conoscenza di questi problemi e il team starebbe ora lavorando per risolverlo.