Pokémon Go
Stavolta è tutto vero. Con l’update di dicembre, finalmente, Pokémon GO vedrà arrivare le battaglie 1 vs 1 e gli scambi di pokémon!

Niantic ce lo aveva promesso da molto, troppo, tempo. Finalmente le vane promesse verranno mantenute, con il major update in arrivo a dicembre, in Pokémon GO potremo finalmente battagliare in PvP 1 vs. 1 contro gli altri allenatori e scambiare pokémon.

Le due features sono state probabilmente tra le cause principali dell’abbandono del gioco da parte di moltissimi utenti che si lamentavano della mancanza di varietà e della ripetitività delle azioni da compiere. I giochi di Pokémon hanno, da sempre, avuto una natura prettamente PvP. Le battaglie tra allenatori erano e sono il punto focale di ogni videogames Nintendo basato su questo franchise e perfino l’anime ruota quasi esclusivamente attorno alle battaglie tra Ash ed altri allenatori, Pokémon GO invece dal 7 luglio, giorno della sua uscita, non ha mai contemplato l’eventualità che due allenatori potessero sfidarsi in battaglia a colpi di Iperraggio e Turbofuoco.

Secondo un report, arrivato dal sito GamenGuide, si dà per certo l’arrivo delle due nuove features nel major update in arrivo il mese prossimo, scommettiamo che alla notizia i fan del gioco e del franchise che hanno prematuramente abbandonato cominceranno a premunirsi reinstallando l’app. Lo stesso report, inoltre, aggiunge che la seconda generazione è in arrivo, come avevamo già anticipato, per il 2017 ma non ci sono ancora ulteriori dettagli sul numero di pokémon che verranno aggiunti.

Niantic non ha né confermato né smentito la notizia, il che non fa sicuramente star tranquilli ma non esclude nemmeno niente a priori. I rumors si fanno sempre più insistenti e da GamenGuide sarebbero pronti a metterci la mano sul fuoco.

A corollario alla notizia aggiungiamo che insieme alla nuova generazione, pare che possano essere aggiunti i cosiddetti “baby pokémon” che andranno a rimpiazzare l’elemento della schiusura delle uova. I baby pokémon, da quanto si vocifera, potranno evolversi nelle loro forme più forti ma non è ancora ben chiaro in che modo questo potrà avvenire, secondo GamenGuide tra i babies saranno inclusi Pichu, Elekid, igglybuff, Smoochum e Tyrogue, tuttavia siamo colti da molti dubbi in merito a questa features in quanto non tutti i pokémon posseggono una forma ‘baby’.

Come già detto, il trading di pokémon dovrebbe arrivare insieme alle battaglie permettendoci di scambiare i nostri mostriciattoli con allenatori di tutto il mondo ma, anche per questa feature, non ci sono ancora ulteriori dettagli. Inoltre le voci incontrollate vedrebbero anche l’arrivo degli eventi riguardanti i pokémon leggendari durante le vacanze natalizie.

Per quanto riguarda invece un altro punto dolente, ossia il sistema di tracking, nulla è stato detto, crediamo dunque che Niantic stia ancora brancolando nel buio.

Se queste features dovessero essere confermate, tornerete a giocare a Pokémon GO?