Dopo l’ultima sfida a colpi di crash trattata sulle nostre pagine qualche tempo fa, torniamo a parlare ed a confrontare i due sistemi operativi mobile più diffusi in assoluto sul mercato: Android e iOS. Stavolta in particolare, riferendoci alle ultime release di questi software ovvero Android 7.0 Nougat e iOS 10, ci concentriamo su un dato specifico ma decisamente rilevante ovvero quanti utenti hanno aggiornato i loro device all’ultima versione? Beh, continuate a leggere perché i dati sono tutt’altro che scontati.

Durante la conferenza di presentazione dei nuovi MacBook con TouchBar OLED tenutasi ieri sera, il CEO Tim Cook dal palco ha dedicato un po’ di tempo a parlare dei risultati ottenuti dai nuovi iPhone 7 e 7 Plus, soffermandosi anche sulla percentuale di gradimento ed adozione del nuovo sistema operativo iOS 10. Ebbene sì, facendo un confronto con Android Nougat, si è notato come il sistema di Apple abbia riscosso un risultato assolutamente positivo mentre Nougat, è risultato essere presente su davvero pochi device. Lo scarto non è minimo: si parla di un 60% di terminali Apple aggiornati all’ultima release, contro una percentuale addirittura inferiore dell’1% di device Android con Nougat installato. Ma non solo, anche per quanto riguarda la precedente versione ovvero Android 6.0 Marshmallow le cose non vanno molto bene in quanto, soltanto il 19% dell’utenza l’ha correttamente installato sul proprio dispositivo. Le cause di una così forte discrepanza sono da ricercare nei due differenti approcci agli aggiornamenti: se da un lato abbiamo Apple che rende aggiornabile i device da iPhone 5 in poi, dall’altro abbiamo Google che limita l’aggiornabilità dei suoi Pixel a due anni. Inoltre, un altro dato tutt’altro che trascurabile è quello che riguarda le terze parti nel mondo del robottino verde: come sappiamo, su iOS è la società stessa a produrre hardware e software, dall’altra parte invece abbiamo diversi produttori che spesso e volentieri tardano a pubblicare gli update impedendo così ad una fetta di utenza di godere delle ultime funzionalità disponibili.

E voi, che ne pensate di questa situazione relativa ad Android Nougat? Credete che Google debba adoperarsi per rendere i suoi aggiornamenti più appetibili e disponibili per una lista più consistente di dispositivi? Fatecelo sapere nei commenti!