AGCOM
AGCOM va incontro alle esigenze degli utenti diversamente abili

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha indetto una pubblica consultazione al fine di stabilire alcune agevolazioni di tipo economico, e non solo, per quanto riguarda i servizi di telefonia mobile e fissa che sottoscriveranno le persone diversamente abili. Fino ad ora gli unici che hanno beneficiato di alcune agevolazioni economiche sono stati gli utenti non vedenti e gli utenti non udenti.

AGCOM: agevolazioni di tipo economico e non solo per gli utenti disabili

Come si legge dalla nota ufficiale diramata dall’AGCOM, questi benefici economici verranno estesi anche ad altri. Nel comunicato ufficiale, infatti, si legge: “Il provvedimento sottoposto a consultazione estende le agevolazioni vigenti alle categorie degli ipovedenti e ciechi parziali, e propone un eventuale coinvolgimento anche di altre categorie di disabili, con evidenti vantaggi sotto il profilo dell’inserimento sociale e del percorso scolastico

Dal comunicato ufficiale diramato dal Garante, inoltre, è possibile apprendere che per quanto riguarda la telefonia mobile le agevolazioni riguarderanno praticamente tutti i fornitori del servizio di accesso ad Internet da una postazione mobile. Nella nota viene specificato che alcune determinate categorie di utenti diversamente abili avranno modo di attivare “un’offerta specifica caratterizzata da un congruo volume di traffico dati ad un prezzo abbordabile, che non superi il 50% del miglior prezzo praticato dall’operatore per tutte le offerte vigenti con lo stesso volume di traffico dati”.

Leggi anche:  Mediaset Premium illegale: Agcom blocca due IPTV

Oltre a queste agevolazioni economiche, il Garante ha disposto l’implementazione di alcune agevolazioni di tipo pratico per quanto riguarda le modalità di accesso degli utenti diversamente abili ai siti web degli operatori. È davvero lodevole l’interesse da parte del Garante verso questi utenti ‘meno fortunati’.