pokemon go plus
Sul sito di GameStop è già possibile prenotare Pokemon GO Plus al prezzo di 40.98 euro

E’ stata rinviata a settembre l’attesa uscita di Pokemon Go Plus, il braccialetto intelligente – al momento l’unico gadget ufficiale prodotto da Nintendo e compatibile con l’app sviluppata da Niantic – con la funzione di notificare la presenza di un pokemon anche quando lo smartphone si trova in tasca.

Chiunque acquisterà questo gadget, il cui prezzo al pubblico si aggira sui 40 euro, potrà tranquillamente effettuare qualsiasi attività, ma alla prima notifica potrà appunto estrarre lo smartphone e provare ad acchiappare un pokemon. Questo smartband, inoltre, ha anche la funzione esclusiva di segnalare i Pokestop.

Il dispositivo si connette agli smartphone tramite Bluetooth e, usando LED e vibrazioni, notifica ai giocatori eventi che si verificano nel gioco, come la comparsa di pokemon nelle vicinanze. In aggiunta, i giocatori potranno catturare pokemon e svolgere altre semplici attività premendo un pulsante sul dispositivo.

Inizialmente circolava voce che Pokemon GO Plus sarebbe dovuto uscire dopo il lancio ufficiale di Pokemon GO ma la conferma per settembre è arrivata proprio da Nintendo che però specificare ulteriori dettagli nel suo Twitter.

Forse, visto il popolare successo del videogioco, è possibile che la società abbia ricevuto troppe richieste per il braccialetto che non potevano essere evase immediatamente e ha così deciso di confermare i rumors che vedevano l’uscita del gadget in autunno.

Intanto sul sito di GameStop è già possibile prenotare Pokemon GO Plus al prezzo di 40.98 euro, ma lo si potrà avere anche a solo 1 euro portando due giochi a scelta tra 3DS/PSVita/Wii U integri, funzionanti e completi di custodia e libretto.

Inoltre, sembra che la data ufficiale di uscita sia prevista per il 16 settembre 2016, così come riportato proprio dal sito ufficiale di GameStop.

Ma Pokemon Go continua a macinare record: si calcola infatti che, in media, i giocatori che hanno scaricato il gioco sul proprio smartphone vi trascorrano più tempo che su altri social network. La caccia di pokemon e altri mostriciattoli virtuali è diventata super virale e attualmente non esiste nessun altro rivale in termini di gioco o social in grado di attirare tanta attenzione.