WhatsApp
Ancora un messaggio truffa ai danni degli utenti WhatsApp

WhatsApp ne ha una nuova ogni giorno. Tanto da essere ormai l’unica applicazione mobile a rendere ansiosi i propri utenti ogni volta che la piattaforma di messaggistica rilascia nuove funzionalità. Questa volta? Attenzione ai messaggi che vi giungono.

WhatsApp è la più grande applicazione di messaggistica popolare utilizzata su smartphone. L’app è un senza “fronzoli”, completamente gratuita e facile da usare. Uno dei più veloci mezzi di comunicazione, è sicura e utilizza solo il numero di cellulare come attivazione. Quasi ogni due settimane, però, gli sviluppatori di WhatsApp creano alcune caratteristiche che vengono poi analizzate con beta tester e poi rilasciate al pubblico per l’uso in tutto il mondo.

Tuttavia, le informazioni da parte degli utenti beta non producono forti entusiasmi tra gli utenti WhatsApp. Lo stesso è avvenuto quando il servizio ha lanciato la funzione di chiamata vocale. Le persone erano in attesa di poter usufruirne, dato che la stessa funzione era vista come una caratteristica unica inizialmente. Anzi, la procedura di attivazione era molto semplice: se si riceveva una chiamata da un utente con quella funzione, il ricevente avrebbe attivato la stessa possibilità.

Approfittando di questa “caratteristica di invito” del sistema, molti scamsters si sono ritrovati su WhatsApp ad inviare messaggi con link truffa, magari con avvisi di inviti a consentire proprio il servizio di chiamate vocali solo dopo aver fatto clic e condividendo il messaggio. Questi messaggi sono di solito con i link verso siti web con malware e pubblicità. Ogni volta che un utente vi clicca, lo scamster guadagna. Il messaggio, allora, chiede di condividere lo stesso messaggio a più di 10 utenti e gruppi e solo dopo potrà vedersi abilitare la funzione di chiamate vocali. Dopo la procedura, si scopre che si trattava di una bufala e di essere stati tratti in inganno.

È quanto accade ora anche con la funzione imminente della video chiamata. Imminente perchè ancora non disponibile a tutti. Un altro messaggio ingannevole, infatti, sta circolando su vari gruppi, avvisando gli utenti di invitare ad attivare la video chiamata. Il messaggio è quasi identico al vecchio invito chiamata vocale.

Nel messaggio si legge che si può scaricare la funzione di video chiamata dopo aver fatto clic su un collegamento al suo interno. È bene, dunque, fare molta attenzione, ed evitare accuratamente questi messaggi. L’accortezza è quella di non cliccare sul link e, ovviamente, non inoltrare questi messaggi ad amici o gruppi. Messaggi come questi, si è visto, possono contenere link malevoli in grado di mettere a rischio i dati dello smartphone.