Facebook
Facebook, boom di visualizzazioni per il video del cocomero esplosivo

Facebook, per 45 minuti, un uomo ed una donna, adeguatamente protetti, hanno ricoperto di elastici un cocomero dalle dimensioni normali, fino alla sua definitiva esplosione. Il filmato, che è carico di suspense nei minuti conclusivi, è stato visualizzato in diretta da oltre 800 mila persone.

Nella giornata di ieri, due impiegati del noto sito web d’informazione americano “BuzzFeed“, hanno circondato di elastici un cocomero ed hanno trasmesso l’evento mediante la nuova funzione di Facebook, introdotta alcune settimane fa, di streaming dal vivo.

Il numero di utenti che hanno seguito la diretta ha avuto un picco considerevole nei momenti finali, quando cioè, l’esplosione era imminente, oltrepassando gli 800 mila account connessi. Ma la popolarità del filmato non si è arrestata, dopo solo un giorno, infatti, ben 7 milioni di persone lo hanno visionato. È più che probabile, però, che quasi nessuno abbia assistito integralmente ai 45 minuti avanti l’esplosione.

Grande successo per Facebook Live

L’operazione ha avuto una grande risonanza nazionale ed internazionale ed ha sancito il grande successo della nuova funzionalità di “Live” introdotta da Facebook. Gli hashtag #buzzfeed e #watermelon (cocomero) sono diventati subito virali, e le GIF animate del momento dell’esplosione si sono moltiplicate esponenzialmente.

 

Un’iniziativa sicuramente divertente che ha strappato qualche risata al pubblico del social network ed ha sancito la grande potenzialità della nuova funzione. Perfino il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ne ha approfittato per effettuare una diretta, lo scorso 5 aprile alle ore 17.00, e rispondere istantaneamente alle domande degli utenti, effettuate tramite commenti. L’evento è stato denominato “Matteo Risponde” ed ha coinvolto, in totale, circa 200.000 persone.

Facebook
Facebook Live, Renzi organizza l’evento “Matteo Risponde”

Il video di “BuzzFeed” è disponibile in versione integrale al seguente indirizzo (https://www.facebook.com/BuzzFeed/videos/10154535206385329/). Per evitare inutili perdite di tempo, vi consigliamo di andare direttamente al minuto 44:00. Buona visione!