1Password for Teams
AgileBits ha messo a disposizione l’applicazione 1Password for Teams per condividere password di gruppo.

1Password for Teams è l’applicazione che permette al sistema operativo Android di condividere delle password di gruppo. AgileBits – uno dei migliori gestori di account e password attualmente presente sul mercato – ha rilanciato, di recente, un importante aggiornamento del sistema. Vediamo, nello specifico, di cosa si tratta.

Forse sembrerà scontato, ma i gestori di password giocano un ruolo decisamente utile e pratico: se da un lato permettono di archiviare in modo sicuro i dati di accesso ai siti internet e ai vari portali; dall’altro offrono la possibilità di utilizzare delle password affidabili. Non è cosa di poco conto, infatti, avere a portata di mano un’applicazione che consente allo smartphone o al tablet di effettuare l’accesso alla “banca personale delle password“.

Il nuovo aggiornamento di 1Password for Teams offre ad Android un Material Design destinato a rivoluzionarne l’aspetto grafico, conferendo al software caratteristiche qualitativamente superiori. Tra le novità, sono inclusi il miglioramento del supporto per i sensori di impronte digitali – simili a quelli presenti in Nexus 5X o 6 P – e l’introduzione di una funzionalità, già attiva nella versione beta, che spianerà la strada alla condivisione di password di gruppo all’interno della telefonia mobile.

Ideata da AgileBits, l’applicazione non si discosta affatto dall’ordinaria amministrazione delle password da parte dei gestori telefonici. Al momento, risulta disponibile per sistemi Android, iOS, Mac e Windows. Tra le sue funzionalità sarà possibile trovare:

  • la visualizzazione di un nome utente e di una password, di dati relativi alla carta di credito, indirizzi, note e molto altro;
  • login automatico presso i siti web;
  • la costruzione della ricerca;
  • la sincronizzazione di 1Password con tutti i dispositivi mobili e computer.

Configurazione della tua 1Password

Nota: gli screenshots non potranno essere effettuati mentre starai lavorando con l’applicazione 1Password for Teams.

1- Iscrizione a 1Password for Teams (registrazione gratuita) con un indirizzo e-mail.
2- Assegnare un nome al gruppo.
3- Scegliere un URL per il gruppo (ricordati che ne avrai bisogno in una fase successiva).
4- Controllare la tua e-mail per verificare l’account.
5- Inserire un nome e un cognome e caricare, eventualmente, un avatar.
6- Una volta ottenuta l’Account Key, custodirla al sicuro.
7- Creare una password per il gruppo.
8- Accedere alla pagina del tuo 1Password for Teams.

Leggi anche:  Apple, gli iPhone del 2018 potrebbero avere un grosso vantaggio sulla concorrenza

Come aggiungere membri a “1Password for Teams” per Android

1- Connettersi a 1Password per aggiungere il dispositivo al gruppo.
2- Scorrere sulla destra il bordo sinistro.
3- Selezionare le impostazioni.
4- Selezionare 1Password for Teams.
5- Selezionare “Aggiungi Account”.
6- Selezionare “Accedi Manualmente”.
7- Inserire le informazioni richieste (Team URL, Account Key, indirizzo e-mail, Master Password). Nota importante: il Team URL è l’indirizzo creato nella fase iniziale sul sito di 1Password. L’Account Key è la chiave generata in precedenza. L’indirizzo e-mail e il Master Password sono obbligatori per poter aggiungere dispisitivi alla squadra.
8- Selezionare “Salva Account”.

Una volta che il dispositivo sarà stato aggiunto, l’amministratore del gruppo avrà il compito di aggiungere l’utente con il quale vuole condividere determinate informazioni. Pertanto, occorrerà:
1- Accedere all’account web di 1Password for Teams.
2- Cliccare “Vaults”.
3- Selezionare il deposito da utilizzare.
4- Cliccare su “Menage Access” (sotto Persone).
5- Inserire il nome utente.
6- Cliccare su “Fine”.

L’utente sarà in grado di selezionare il gruppo:
1- Accedere a 1Password con il dispositivo.
2- Scorrere sulla destra il bordo sinistro.
3- Selezionare il Primary Menu.
4- Selezionare il deposito da utilizzare.

L’utente potrà lavorare all’interno del gruppo. Tutti i dati, precedentemente caricati, verranno automaticamente sincronizzati. Tuttavia, va ricordato che si tratta – ancora – della versione beta dell’applicazione.