Xbox
Xbox One e PlayStation 4 potrebbero essere presto compatibili tra loro

Xbox One e PS4 potrebbero in futuro permettere ai propri utenti di giocare assieme, come se si fosse su un’unica piattaforma. Microsoft, infatti, oggi ha dichiarato di essere al lavoro su un progetto multi-piattaforma di gioco tra Xbox One e Windows 10, e che lo stesso potrebbe essere ampliato anche alla compatibilità con altre piattaforme.

Il programma pensato da Microsoft permetterebbe di giocare contemporaneamente online, attraverso Windows Live, agli stessi titoli sia su PC che su Xbox One. Un’importantissima e fondamentale innovazione, che da tempo i giocatori di tutto il mondo attendevano.

Ma le sorprese non finiscono qui, perché sempre secondo quanto dichiarato dalla società americana, la compatibilità in futuro potrebbe essere estesa anche ad altre piattaforme, quali differenti console o reti di computer.

Il primo gioco ad usufruire della novità

Xbox One ed altre piattaforme saranno compatibili nell’immediato futuro. Il primo gioco che usufruirà dell’innovazione sarà “Rocket League“, gioco sportivo pubblicato lo scorso luglio, in cui il giocatore, controllando una macchina, deve colpire e mandare il maggior numero di palloni nella porta avversaria.

Leggi anche:  Red Dead Redemption 2, arriva il nuovo trailer ufficiale
Xbox
Xbox One e PS4, il primo gioco compatibile per il gioco online tra le due piattaforme sarà Rocket League.

Microsoft assicura di essere al lavoro per la compatibilità tra Xbox One e PC, tuttavia, attraverso i suoi porta-voce, afferma e comunica alle concorrenti di essere disponibile a coordinare i lavori al fine di ampliare la compatibilità tra i dispositivi. Un’ottima idea oltre che probabilmente trovata pubblicitaria, che infiamma gli animi dei videogiocatori più accaniti.

Per gli utenti PC e Xbox One, però, vi è la certezza che presto potranno giocare insieme a “Rocket League” e la speranza che in futuro il progetto possa essere ampliato ad altri titoli delle due piattaforme.

Ora spetterà agli sviluppatori dare vita alle parole di Microsoft, la quale precisa che i possessori di Xbox Live potranno giocare, per il momento, solo con altri utenti dell’omonimo servizio. Per tutti coloro che invece appartengono ad altre console di gioco, non resta che sperare in una futura e prossima compatibilità. Ipotesi, oramai, non più così improbabile.