Gionee
Gionee annuncia W909, smartphone Android a conchiglia.

Il marchio cinese Gionee ha tutta l’intenzione di lanciare un prodotto a metà strada tra la tradizione e l’innovazione. Si intitola W909 ed è uno smartphone a conchiglia con sistema operativo Android.

Gionee presenterà quindi un altro smartphone il prossimo 29 marzo. La conferma arriva da un comunicato emesso direttamente dall’azienda cinese, che negli ultimi tempi si è fatta notare per il lancio di un dispositivo mobile, M5 Mini, con ben due settimane di autonomia.

Gionee W909 desta davvero molta curiosità per coloro che conoscono tale marchio. Prima di tutto, si tratta di un device a forma di conchiglia. Fin qui le sorprese sono abbastanza limitate, dato che tale idea è stata adottata nel corso degli ultimi ultimi mesi da due brand di alto livello come LG Samsung.

Il secondo elemento di interesse riguarda l’installazione del sistema operativo Android, mentre il terzo è rappresentato dalla presenza del sensore per il rilevamento delle impronte digitali. Si tratta del primo smartphone clamshell ad essere equipaggiato con una feature di questo genere.

La scheda tecnica di Gionee W909

Ma ora, è giunto il momento di dare una rapida occhiata alla scheda tecnica del nuovo smartphone di Gionee, con alcuni dettagli che destano molta curiosità.

  • Dimensioni di 124,6 x 62,5 x 16,4 millimetri
  • Peso di 210 grammi
  • Doppio display con risoluzione HD (1280 x 720 pixel)
  • Processore MediaTek Helio P10 Octa-Core
  • RAM di 4 GB
  • Memoria interna di 32 GB, espandibile tramite una scheda microSD fino a 128 GB
  • Supporti Dual SIM standby, 4G LTE
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel con flash LED
  • Fotocamera frontale da 5 megapixel
  • Sistema operativo Android 5.1 Lollipop
  • Interfaccia Utente Amigo 3.1

Le caratteristiche di Gionee W909 sembrano quasi da top di gamma, con uno spazio di archiviazione molto ampio e il doppio display che dovrebbe garantire un’interfaccia di buonissima qualità. Il prezzo iniziale del modello dovrebbe essere di 4000 Yuan (circa 550 euro? Li varrà tutti? Non si sa. A partire dal 29 marzo emergeranno ulteriori dettagli.