android one
Aquaris A4.5, il primo Android One ad arrivare in Europa

Android One, il servizio di Google pensato principalmente per i mercati emergenti, arriverà in Europa grazie allo smartphone Aquaris A4.5.

Google ha creato il servizio Android One principalmente per i mercati emergenti, dove rilascia smartphone low cost che godono di tutte le funzioni della Google Experience. Il colosso di Mountain View ha però deciso di non limitare quest’utile servizio ai soli Paesi con difficoltà economiche, presentando in Spagna e Portogallo il primo smartphone di questa gamma a giungere in Europa, Aquaris A4.5.

Lo smartphone in questione è stato annunciato dalla divisione spagnola di Google, e giungerà nel nostro continente con tutte le caratteristiche tipiche di un device Android One: aggiornamenti software garantiti per 2 anni direttamente da Google, 5 anni di garanzia hardware e 3 mesi di abbonamento a Google Play Music inclusi. Google aveva già presentato in passato uno smartphone per la Turchia, ma questo Aquaris A4.5 sarebbe il primo della gamma a giungere in un Paese cosiddetto “ricco”.

Aquaris A4.5, specifiche tecniche dello smartphone Android One

Aquaris A4.5 è uno smartphone di fascia bassa venduto al prezzo di 169.90 € in Spagna e 179.90 € in Portogallo. Come tutti gli Android One offre una scheda tecnica abbastanza basilare, che include un display da 4.5 pollici qHD (da non confondere con il QHD) funzionante anche con i guanti, un SoC MediaTek MT6735M da 1 GHz, 1 GB di memoria RAM, 16 GB di memoria interna e una fotocamera posteriore da 8 megapixel con apertura f/2.0. Lo smartphone è dotato anche di una fotocamera frontale da 5 megapixel con flash per scattare selfie, uno slot microSD per espandere la memoria, supporto dual SIM e una batteria da 2470 mAh.

Leggi anche:  OnePlus 5T è lo smartphone venduto più velocemente

Il sistema operativo è Android 5.1.1 Lollipop, e il device sarà uno dei primi a ricevere Android Marshmallow nel corso dei prossimi mesi. Android One era finora un servizio pensato essenzialmente per i mercati in difficoltà, ma è interessante vedere come Google si sia finalmente decisa a non limitarlo esclusivamente ad alcuni Paesi selezionati. Non sappiamo ancora se e quando questo Aquaris A4.5 giungerà in altri Paesi europei, e in tal caso non mancheremo di aggiornarvi al riguardo.