xiaomi

Xiaomi Mi Band ha riscosso un grandissimo successo, complice il grande rapporto qualità/prezzo della fitness band. Da qualche settimana sono insistenti le voci sulla sua nuova versione, che dovrebbe aggiungere anche il sensore per il rilevamento del battito cardiaco.

Xiaomi Mi Band è stato uno dei fitness tracker più venduti al mondo, grazie al suo prezzo molto aggressivo e alla sua qualità davvero buona. Le voci sulla seconda versione di questo accessorio sono iniziate dopo un’intervista a Hugo Barra, capo della divisione Xiaomi International, che alla domanda: “Questo accessorio possiede un sensore per il rilevamento del battito cardiaco?”, ha risposto “Non ancora”.

Vi avevamo già parlato in questo articolo di un’immagine diffusa in rete sul possibile aspetto della fitness band. Oggi invece è apparsa un’altra immagine raffigurante la Xiaomi Mi Band 2, ma il design è davvero molto diverso rispetto a quello mostrato dal precedente leak.

Xiaomi Mi Band 2: nuovo design e nuovo nome
Probabile design della Xiaomi Mi Band 2

Come potete vedere la fotografia mostra una struttura molto diversa da quella del predecessore, con un corpo dalla forma molto più circolare. Tra le novità della nuova versione è molto probabile un sensore per il rilevamento del battito cardiaco, un chip NFC e una batteria dalla capienza leggermente più grande.

Leggi anche:  Xiaomi: in regalo l'orologio smart Mi Band 2. Ecco come ottenerlo

Xiaomi Mi Band 2… o AmazFit?

Xiaomi Mi Band 2: nuovo design e nuovo nome

Xiaomi ha aumentato ancor di più la curiosità di tutti pubblicando un nuovo teaser riguardante un evento in programma per il 16 settembre, relativo ad AmazFit. Questo potrebbe essere il nome assegnato alla nuova versione della smartband del brand cinese.

Non ci resta quindi che aspettare qualche giorno per capire se effettivamente AmazFit sia il successore di Xiaomi Mi Band, e se integri le novità che gli utenti si aspettano per migliorare quello che era già visto come un ottimo prodotto.