Snapdragon 810

State aspettando lo Snapdragon 810? Ora potete averlo..ovviamente vi servono un po’ di contanti! Qualcomm ha deciso di commercializzare uno smartphone per gli sviluppatori con questo chipset.

Qualcomm, la più importante azienda produttrice di hardware per smartphone ha deciso produrre un dispositivo indirizzato agli sviluppatori e allo sviluppo del suo ultimo chip: lo Snapdragon 810. Di solito questi sono rilasciati diversi mesi prima che i loro componenti possano essere implementati sui dispositivi consumer. Quindi, riuscire ad entrare in possesso di uno di questi smartphone, in sostanza significa dare un’occhiata al futuro.

Snapdragon 810

Lo smartphone ha Android Lollipop, un display QHD da 6,17 pollici con una risoluzione di 1600×2560 pixel. Il processore è ovviamente l’octa-core Snapdragon 810 a 64 bit, in coppia con la GPU Adreno 430 e 4GB di RAM LP-DDR4. La CPU è formata da due serie di quattro core Cortex-A57 e Cortex-A53 costruiti con processo a 20nm. Sono fino al 50% più potenti del core ARM Cortex-A15 a 32-bit su cui si basano i core Krait 450 dello Snapdragon 805. I Cortex-A57, essendo costruiti a 20nm, dovrebbero mantenere un’efficienza energetica simile a quella degli Snapdragon 801 e 805. 

La GPU dovrebbe essere il 30% più veloce rispetto alla Adreno 420; grafica migliorata a parte, le unità CPU e GPU combinate sono in grado di codificare video in 4K a 30 fps e a 1080p video a 120 fps. Possono anche animare display in 4K esterni tramite HDMI 1.4a o Miracast. Anche se lo Snapdragon 810 supporta sensori della fotocamera fino a 55MP, lo smartphone è dotato di una fotocamera da 13MP OIS con flash a doppio LED che è in grado di girare video in 4K a 30FPS e video 1080p a 60 fps. La fotocamera anteriore è da 4MP con auto-focus ed è in grado di registrare video a 1080p e 120FPS.

Snapdragon 810

Come ogni smartphone per lo sviluppo che si rispetti, è pieno di sensori. Sono presenti un accelerometro, un giroscopio, un magnetometro, un sensore di luce ambientale, un sensore di prossimità, un sensore di pressione, uno di temperatura e umidità, un sensore di UV e un sensore Mobeam. Mobeam è la tecnologia che consente di acquisire, raccogliere e inviare i codici a barre. Infine ci sono 8 microfoni a disposizione.

Aggiungiamo la presenza del surround 11.1 con Dolby e DTS, l’USB 3.0, il Bluetooth 4.1, la tecnologia Snapdragon StudioAccess e SecureMSM per la gestione dei diritti digitali. C’è anche un lettore di impronte digitali. Tutto questo è alimentato da una batteria da 3020 mAh agli ioni di litio. Lo smartphone potrà essere ordinato dal sito Qualcomm da metà dicembre e costerà 799$, ovvero 645€ che non sono molti visti le caratteristiche!

[Via]