Google-Chrome-Logo
Avete mai pensato di voler accedere ad una pagina web, visitata qualche giorno prima, ma senza connessione? Ebbene, forse Google potrebbe avere la soluzione a portata di mano, vediamola!

Si tratta di un nuovo standard, uno standard per la navigazione dei browser che verrà adottato sia nella versione desktop che nella versione mobile del browser Google Chrome, e Mozilla Firefox, o almeno, questi ultimi due saranno solo i primi a farlo! Ma come funziona?
Sicuramente avrete sentito parlare di Cache, quella odiosa cosa che spesso noi siamo abituati a cancellare senza pietà e che puntualmente ritorna, ebbene, non si tratta di un qualcosa che va cancellato, infatti nella cache troviamo dati per far caricare più velocemente pagine web (nel caso ci riferiamo ai browser!). Google Workers funzionerà allo stesso modo, infatti lo standard prevede di salvare determinati dati di una pagina web, utili a riprodurla senza problemi e soprattutto, senza consumare eccessivo spazio, ma non si tratta solo di pagine offline, si tratta di una vera e propria evoluzione della cache, la quale dovrà occupare meno e soprattutto, essere ancora più veloce, senza contare, che il tutto permetterà di risparmiare centinaia e centinaia di Mb sulla nostra connessione mobile.
Insomma, qualcosa di stupendo vero?
Quando arriverà? Non vi è nessuna data, nulla di nulla, se non che come detto prima, i primi ad implementarlo saranno Chrome e Firefox, come detto da Alex Russell, dal quale è arrivata la news in un intervento alla developer conference di maggio, la prossima dovrebbe essere entro fine Ottobre, chi sa, magari avremo altre info!
Per ora vi lasciamo all’intervento visibile nel video seguente!

Leggi anche:  Fastweb contro TIM, Vodafone e Wind Tre, ecco la migliore offerta di Gennaio 2018