SmartThings1
Tempo fa saltava fuori la notizia che Samsung aveva completato l’acquisto di SmartThings, una azienda che si occupava di domotica, ebbene, abbiamo buone notizie per coloro i quali vogliono un mercato libero!

Samsung ha dei piani per SmartThings, ma tutti questi piani hanno una sola cosa in comune “libertà”, infatti l’azienda di domotica continuerà ad essere aperta e “libera”, cosa che del resto già è, e probabilmente, è quello che ha velocizzato lo sviluppo di tutte queste tecnologie che l’hanno resa una dei leader mondiali di domotica al punto da suscitare l’interesse di Samsung.
Ma perché tutto questo?
Semplice, Samsung è una acerrima rivale di Apple, e come tale, deve far concorrenza su tutto, smartthings è sicuramente il nome più gettonato per fare ciò, infatti mentre Apple ha lanciato Homekit, una feature di iOS8 che permetterà ai possessori del terminale di accendere e spegnere i dispositivi elettronici di casa, SmartThings già pensa in grande e promette di rivoluzionare le case di tutti con piccolissimi kit che svolgono funzioni basilari, funzioni che possono essere integrate o meno nella nostra casa per renderla “smart”, quali oltre la possibilità di controllare apparecchi elettronici ci offrono anche allarmi e chiusure porte!

Insomma, il futuro è “SmartHome”, chissà, magari potremo persino ordinare ai nostri elettrodomestici cosa cucinare mentre siamo nell’autobus tornando a casa calcolando il tempo di tragitto e trovare il pasto pronto e caldo appena apriamo la porta un giorno!

[via]