brightest torcia

 

L’applicazione Android Brightest Torcia è molto diffusa a livello globale tanto da essere installata tra 50 e 100 milioni di volte, con una media di 4.8 da oltre 1 milioni di recensioni.

I suoi clienti, però, potrebbero non essere così felici di apprendere che l’applicazione segretamente registra e condivide la loro posizione e l’ID del dispositivo.

Giovedì la Federal Trade Commission ha sentenziato che lo sviluppatore dell’app, GoldenShores Technologies, ha ingannato gli utenti e quindi gli ha vietato di ” travisare i consumatori su come vengono raccolte e condivise le informazioni e quanto controllo i consumatori hanno sul modo in cui vengono utilizzate tali informazioni.” “

La GoldenShore privacy policy indica che le informazioni raccolte sarebbero state utilizzate dalla società, ma la FTC ha verificato che invece venivano automaticamente condivise con inserzionisti e altri soggetti terzi – anche quando gli utenti non accettavano i termini. In realtà, prima che potessero accettare o rifiutare i termini dell’app, Brightest Torcia aveva già raccolto e inviato le informazioni.

“Quando i consumatori ricevono una vera scelta informata possono decidere autonomamente se il beneficio di un servizio vale le informazioni che devono condividere”, ha detto Jessica Rich in una dichiarazione, direttore dell’Ufficio della FTC a tutela dei consumatori. “Ma l’app torcia lascia al buio su come le informazioni degli utenti sono utilizzate.”

via