girlcamCon un tablet e un’app Android crei filmati a passo uno in cui gli oggetti prendono vita! Stop Motion Maker è disponibile sul Play Store di Google: bastano pochi tab sul tablet per installarla. Ecco la semplice procedura guidata da seguire per completare l’operazione.

Mai sentito parlare di Magic Beard? Questo video virale spopola da tempo su YouTube e mostra le imprese prodigiose compiute dalla… barba di un ragazzo! Sì proprio così, la barba si anima e diventa capace di inghiottire oggetti e di farsi pettinare da un pettine che vive di vita propria. Il segreto di questo divertente video si chiama stop motion, una tecnica che consiste nel fotografare i micro spostamenti di un oggetto inanimato per poi montarli insieme in sequenza. Il risultato sono oggetti inanimati che prendono vita sullo schermo.

Se fino a qualche tempo fa questa tecnica richiedeva mesi di lavorazione, oggi è diventata alla portata di tutti grazie al binomio smartphone/app di stop motion. Per scoprire tutte le potenzialità delle app di Stop Motion abbiamo provato a realizzare un video con un tablet Android, animando gli ingredienti con cui normalmente facciamo colazione. Il primo passo da fare girando un film in stop motion è studiare a tavolino il movimento degli oggetti. A questo scopo abbiamo creato uno storyboard, ovvero disegnato la sequenza delle inquadrature che dovremo fotografare con il tablet: prima il piatto senza posate, poi l’inquadratura del piatto con la sola forchetta sulla sinistra e via così fino al completamento del video che abbiamo in mente. Questa fase è sicuramente laboriosa, ma ci ha consentito di lavorare in scioltezza sulle riprese. Abbiamo quindi allestito il set, illuminandolo con luce artificiale. Questo passaggio è fondamentale per evitare che gli scatti realizzati con Koma-dori abbiano una illuminazione diversa da una inquadratura all’altra. Siamo quindi passati alla fase operativa, disponendo il tablet su un supporto che ci garantisse la stabilità del tablet stesso. Il resto scopriamolo assieme!

Come prima cosa dobbiamo trovare un’app per lo stop motion gratuita e di facile utilizzo. La nostra scelta è caduta su Stop Motion Maker – KomaDori Lite scaricabile gratuitamente dal Google Play Store. Dopo averlo installato premendo il pulsante Installa, avviamo l’applicazione.

[app]com.octoroid.komadori.lite[/app]

Tappiamo sulla barra New, quindi nella casella Name inseriamo un nome per il progetto, mentre dal menu a tendina I image size scegliamo un formato per il nostro video in stop motion (il più piccolo è 640×480). Lasciamo su Manual il campo shooting mode e premiamo Start per iniziare. È giunto il momento di allestire il set. Disponiamo un piatto sul tavolo e facciamo un tap al centro dello schermo per scattare il primo frame del video in stop motion. Ripetiamo l’operazione aggiungendo prima una forchetta e poi il coltello. La colazione è il momento giusto per “ricaricarsi”. Sul piatto disegniamo una batteria » usando un pennarello lavabile e tappiamo sullo schermo. Coloriamo una prima tacca sulla batteria e facciamo nuovamente un tap sullo schermo. Disegniamo una nuova tacca sulla batteria e 1 tappiamo sullo schermo. Ripetiamo l’operazione con la terza tacca, evidenziamo il simbolo + e premiamo nuovamente a centro schermo per memorizzare un nuovo frame del nostro filmato.

Disegniamo adesso su un foglio due uova. Dopo aver ritagliato le figure, teniamo un uovo con la mano destra e l’altro con la sinistra. Posizioniamoci appena dentro l’inquadratura, in modo che si vedano solo le mani, quindi facciamo un tap sullo schermo per immortalare la posizione. Avviciniamo le uova al piatto e tappiamo sullo 1 schermo. Ripetiamo l’operazione mettendo le due uova a contatto con il piato e scattiamo una nuova foto. Disegniamo ora le crepe sulle uova e facciamo tap sullo schermo. Infine ritagliamo le uova per simulare la rottura del guscio. ln corrispondenza delle “crepe” sul guscio delle nostre uova disegniamo sul piatto il tuorlo e l’albume che fuoriescono. Registriamo un altro fotogramma, quindi cancelliamo e ridisegniamo albume e tuorlo simulando la loro espansione all’interno del piatto.

Ripuliamo il piatto e facciamo scomparire le uova dall’inquadratura. Registriamo un nuovo fotogramma quindi posizioniamo un bicchiere e facciamo entrare lentamente nell’inquadratura una caraffa di carta, registrando ogni spostamento con un tap sullo schermo. Registriamo tre scatti in cui il bicchiere si riempie di latte. Quindi facciamo scomparire con la stessa tecnica vista nei passi precedenti sia la caraffa che il bicchiere. Infine posizioniamo al centro del piatto una mela e immortaliamo con un tap questa nuova inquadratura.

Tagliamo la mela in due e immortaliamo la scena. Ripetiamo l’operazione creando diver-» si spicchi e facendoli uscire dall’inquadratura. Usciamo dall’editor video e facciamo clic sull’icona a forma di matita, poi sull’icona Floppy disk e infine su Export. Con send possiamo poi condividere il video