Patrick Pinette, direttore finanziario di Google, ha parlato di Motorola, dicendo che Google ha ereditato la pianificazioni di 18 mesi di Motorola, e per questo i prossimi prodotti non saranno, per gli standard di Google, ma sarà per lo più innovativo.

Per questo motivo, dovremo aspettare ancora un po’ di mesi prima di vedere uno smartphone Motorola proposto da Google, che speriamo a questo punto di vedere entro la fine di quest’anno. Il pensiero va subito all’ X-Phone, che a questo punto difficilmente vedremo al Google I/O salvo sorprese eclatanti; dopo queste affermazioni però, Pinette stuzzica il nostro appetito dicendo che sin dal primo giorno dopo il cambio di gestione, Motorola ha iniziato a lavorare su nuovi prodotti e il loro lavoro è “promettente”.

Aspettiamo quindi di vedere quali prodotti Google vorrà costruire con Motorola, sperando di vederli anche in Europa.