Air Force One, la vastità di aerei appartenenti a Joe Biden (e non solo)

Air Force One è il nominativo radio utilizzato per riferirsi all’aereo dell’U.S. Air Force che trasporta il Presidente degli Stati Uniti. Attualmente, il ruolo di Air Force One è ricoperto dal Boeing B747-200B modificato per questo scopo, ma nel corso degli anni sono stati utilizzati anche altri modelli di aereo. Ripercorriamo insieme la storia.

Air Force One: tutti gli aerei utilizzati dal Presidente degli Stati Uniti d’America (nella storia)

Il primo utilizzato fu il Douglas C-54 Skymaster Sacred Cow nel 1944 durante la seconda guerra mondiale per evitare il rischio di utilizzare compagnie aeree commerciali per i viaggi presidenziali. Successivamente, nel 1947, fu utilizzato il Douglas DC-6 modificato chiamato C-118 Liftmaster Independence. Nel 1953 venne usato il Lockheed VC-121A Constellation chiamato Columbine III e nel 1962 il Boeing VC-137A chiamato SAM 26000. Quanto al Boeing B747-200B, questo è in circolo dal 1990 e continua tutt’oggi.

Ma entriamo nei dettagli parlando del VC-137C SAM 27000, un Boeing 707-320B, utilizzato dal Presidente John F. Kennedy fino alla sua morte nel 1963. Questo aereo aveva una lunghezza di 51,60 m, un’apertura alare di 38,05 m ed era alimentato da quattro motori Pratt & Whitney JT3D-3B a getto. Era poi dotato di una cabina presidenziale con una sala da pranzo, un salotto e una camera da letto. Il SAM 27000 fu utilizzato fino al 1998 e oggi è esposto al Museo di storia dell’aeronautica e dello spazio Smithsonian a Washington D.C.

Non possiamo dimenticare il VC-25A, un Boeing 747-200B modificato, utilizzato dal Presidente George H.W. Bush nel 1989. Questo aereo ha una lunghezza di 70,66 m, un’apertura alare di 59,64 m ed è alimentato da quattro motori Pratt & Whitney JT9D-7J. Anch’esso ha una cabina presidenziale con una sala da pranzo, un salotto, una camera da letto e una sala conferenze. Il VC-25A è ancora in servizio oggi e trasporta attualmente il Presidente Joe Biden.

In conclusione, Air Force One è un simbolo di potere e sicurezza, che rappresenta la leadership degli Stati Uniti in tutto il mondo.

Articolo precedenteWhatsApp, ora con Yourself puoi inviarti i messaggi da solo
Articolo successivoWindTre: a partire dal 1° febbraio ci saranno delle modifiche ai prezzi
Melany Alteri
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.