Apple, Headset, VR,

Sempre più indiscrezioni indicano che Apple stia lavorando ad un Visore per la Mixed Reality che farà il proprio debutto nel corso dei prossimi mesi. Questo headset permetterà di unire le funzionalità di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale per offrire agli utenti un nuovo livello di immersività.

Il debutto del visore pensato da Apple potrebbe avvenire ad inizio del prossimo anno. Se questa situazione dovesse essere confermata, significa che la produzione fisica del device inizierà entro la fine del 2022 per poter avere un numero sufficiente di prodotti per la commercializzazione.

Stando a quanto emerso grazie a Ming-Chi Kuo, il device si preannuncia come rivoluzionario per gli utenti. L’analista, noto esperto del mondo Apple, si è sbilanciato parecchio sull’impatto che il visore avrà. Citando le sue parole: “sarà il prodotto più rivoluzionario nell’elettronica di consumo dai tempi di iPhone“.

 

Apple si sta preparando al debutto del Visore Mixed Reality e, secondo Ming-Chi Kuo, il device sarà rivoluzionario per gli utenti

Si tratta di un’affermazione molto forte che lascia intendere le ambizioni di Cupertino e le aspettative da parte dei consumatori. Il motivo è proprio legato alle funzionalità di Realtà Aumentate e Realtà Virtuali che garantiranno un’esperienza unica nel suo genere.

Tuttavia, questa tecnologia innovativa non sarà certo a buon mercato. Le stime iniziali indicano che il prezzo di lancio potrebbe oscillare tra i 2.000 e i 2.500 dollari. Si tratta di cifre importanti, ma giustificate dalla novità assoluta pensata da Apple.

I tre aspetti che meglio caratterizzeranno il nuovo headset saranno tre: applicazioni pratiche della tecnologia, ecosistema e specifiche hardware. Una volta che la tecnologia sarà matura, è previsto il debutto di una versione a prezzo inferiore ma non prima del 2025.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger