Huawei, Mate 50, Mate 50 Pro, Mate 50 RS

Huawei si sta preparando al debutto della famiglia Mate 50. I nuovi device saranno presentati tra agosto e settembre e si preannunciano dei top di gamma molto interessanti. La serie sarà composta da Mate 50, Mate 50 Pro e Mate 50 RS.

Proprio quest’ultimo device è stato oggetto di alcune indiscrezioni che ne hanno svelato la possibile data di lancio. Tuttavia, nuovi report lasciano intendere che Huawei sta avendo alcuni problemi di approvvigionamento che potrebbero compromettere la produzione.

In particolare, sembra che la linea di produzione dei SoC HiSilicon non stia più lavorando come preventivato. Questo significa che i Kirin 9000 destinati a questi nuovi smartphone non saranno disponibili nel breve periodo.

 

Huawei Mate 50 RS potrebbe arrivare sul mercato con un hardware leggermente diverso rispetto a quanto inizialmente preventivato

Su Mate 50 RS era previsto l’utilizzo del Kirin 9000S, ma a quanto pare non è più certa l’adozione di questo chipset. Huawei sembra costretta a cambiare la dotazione SoC dei dispositivi in arrivo pur di poterli presentare secondo la scaletta stabilita.

Al momento non è chiaro quale sarà la scelta che il produttore cinese farà, anche considerando che la produzione limitata sta portando ad un rapido esaurimento delle scorte. Inoltre, Huawei sta pagando a caro prezzo sia le limitazione tecniche imposte dal Ban degli Stati Uniti sia la crisi globale della supply chain.

Il produttore sembra intenzionato a cambiare la scheda tecnica del device in corsa, a poche settimane dalla presentazione. Questa scelta certamente permetterà di avere alcune unità pronte per il lancio in attesa che l’emergenza rientri. Tuttavia, si tratta di un problema di cui Huawei avrebbe certamente voluto fare a meno.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger