Qualcomm, Snapdragon 8+ Gen 1, Snapdragon, SoC

Qualcomm ha da poco presentato la nuova generazione di SoC di fascia alta pensati per il mercato mobile. Al fianco di Snapdragon 7 Gen 1 ha fatto il proprio debutto anche lo Snapdragon 8+ Gen 1.

Come facile intuire dal nome, il chipset rappresenta la versione evoluta di delllo Snapdragon 8 Gen 1 e di conseguenza è il SoC di riferimento del produttore americano. Come confermato dalla stessa Qualcomm, lo SD8+G1 è in grado di garantire prestazioni maggiori del 10% rispetto alla precedente generazione.

La conferma di queste cifre arrivano direttamente da AnTuTu dove uno smartphone sconosciuto ha fatto registrare le proprie performance. Il device è spinto dal SoC per flagship del chipmaker e ha facilmente raggiunto la vetta della piattaforma di benchmark.

 

Qualcomm ha da poco presentato Snapdragon 8+ Gen 1 e il SoC si è già preso lo scettro di chipset più potente su AnTuTu

La configurazione del device misterioso è caratterizzata dal SoC Snapdragon 8+ Gen 1 affiancato da 18GB di RAM LPDDR5 e 512GB di memoria interna UFS 3.1. Il display rilevato da AnTuTu ha un valore di refresh rate a 120Hz e il sistema è basato su Android 12.

Questa dotazione hardware ha permesso di raggiungere 266.524 punti nel test della CPU e 468.846 punti nel test delle GPU. Per quanto riguarda il test della memoria e della UX, i valori registrati sono rispettivamente di 194.987 e 187.804 punti. Il punteggio finale, ottenuto sommando i singoli risultati, è di 1.118.161 punti.

Molti produttori hanno già annunciato il debutto di uno smartphone dotato del potente SoC Qualcomm e, al momento, quelli confermati sono:

  • ASUS ROG Phone 6
  • Realme GT 2 Master Edition
  • Motorola Edge 30 Ultra
  • Xiaomi 12 Ultra
  • OnePlus 10 Ultra
  • iQOO 10 series
  • Samsung Galaxy Z Flip 4
  • Galaxy Z Fold 4
Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger