Postepay: ancora una truffa a svuotare i conti degli utenti, ecco il messaggio

Ci sono ancora importanti rischi in rete per tutti i clienti di Postepay. Nonostante nelle ultime settimane e negli ultimi mesi, Poste Italiane si sia impegnata per garantire agli utenti le massime garanzie per la sicurezza online, i tentativi di phishing da parte degli hacker rappresentano una minaccia non da poco.

 

Postepay, i finti messaggi degli accrediti per rubare soldi

I possessori della Postepay devono prestare molta attenzione a tutte le comunicazioni che si leggono online. Spesso via SMS agli utenti di Poste Italiane leggono finti messaggi che preannunciano accrediti inattesi dal valore talvolta anche superiore ai 1000 euro. I messaggi che arrivano via SMS, ma anche via mail, recitano così: “Movimento in entrata sul tuo conto Postepay. Clicca qui per i dettagli”. 

L’obiettivo dei cybercriminali che si celano dietro questi messaggi è proprio indirizzare i possessori di Postepay a cliccare su link in allegato. Basta un semplice click ai lettori di turno per esporsi dinanzi alle minacce degli hacker.

Proprio per mezzo di questi messaggi, i malintenzionati della rete potrebbero impossessarsi delle informazioni riservate dei clienti di Poste Italiane, con conseguenze pericolosissime anche per eventuali tentativi di furto d’identità.

Il rischio maggiore per i clienti di Postepay è poi quello per i risparmi. Sempre grazie a questi messaggi, infatti, gli hacker potrebbero entrare in possesso delle credenziali home banking delle vittime. Proprio grazie al furto delle credenziali home banking, rubare soldi sui conti online potrebbe essere molto semplice da parte degli hacker.

Per evitare ogni genere di inconveniente, è bene eliminare immediatamente ogni messaggio sospetto legato a Postepay.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.