WhatsApp: 3 funzioni ottime che in molti non conoscono, sono segrete

I messaggi che circolano su WhatsApp, soprattutto in queste ultime settimane con la riesplosione dell’emergenza Covid, possono rappresentare un rischio per migliaia di utenti. Ancora oggi, per mezzo della chat di messaggistica istantanea, dei suoi gruppi e delle oramai famose catene, tanti utenti si ritrovano a leggere informazioni fasulle sul tema dei vaccini.

 

WhatsApp, le nuove fake news tra varianti e vaccini

Anche se la campagna di vaccinazione ha quasi raggiunto il 90% dei cittadini, almeno con prima dose, in tanti proprio grazie ai messaggi di WhatsApp continuano ad essere scettici su Pfizer e sugli altri sieri anti Covid.

In queste settimane stanno circolando sulla chat fake news relative alla scarsa efficacia dei vaccini con Delta ed Omicron ed anche all’insorgenza di possibili effetti collaterali a lungo termine.

A smentire questo genere di notizie è stata in più occasioni la comunità scientifica. Importanti riviste di settore, tra cui si annoverano New England Journal of Medicine Lancet, proprio nel recente passato hanno smentito l’eventualità di effetti collaterali a lungo termine per i vaccini. Contrariamente a quanto si legge su WhatsApp, sempre gli esperti hanno assicurato circa la protezione di Pfizer con la variante Delta.

Non per confermare le notizie di WhatsApp, gli unici dubbi attuali sui vaccini riguardano la variante Omicron. Ancora non ci sono dati a sufficienza, infatti, per stabilire se gli attuali preparati anti Covid sono utili per garantire copertura con la nuova mutazione del virus. Ad ogni modo, nelle prossime settimane la stessa Pfizer dovrebbe assicurare un aggiornamento del vaccino, utile proprio contro Omicron.