Realme, il brand di smartphone che ha fatto effettivamente registrare la crescita più rapida al mondo, ha presentato nel corso della giornata odierna il GT Neo 2, l’ultimo modello della serie Realme GT, caratterizzandolo con un design iconico e prestazioni al top.

Questi è infatti il Digital Urban Design, dotato di tecnologia AG, di un processore a sette nano-multistrati, utilizzato per ottenere la finitura a doppia struttura ed una superficie complessivamente più liscia. Tutto ciò porta ad un peso complessivamente ridotto, pari a soli 189 grammi, e tre colorazioni: NEO Green, NEO Blue e NEO Black.

Il processore è il Qualcomm Snapdragon 870 5G, affiancato dalle configurazioni 8/128GB e 12/256GB, con l’ottimizzazione software GT mode 2.0, pensata per ottimizzare l’esperienza di gioco, fornendo un impulso maggioritario. Il display è compatibile con HDR 10+ e sopratutto un refresh rate fino a 120Hz, una frequenza di campionamento tattile di 600Hz, senza dimenticarsi della luminosità di picco di 1300nit.

 

Realme GT Neo 2: uno smartphone che stupisce

L’ultima grande specifica del prodotto vede la batteria da 5000mAh, in grado di garantire una autonomia superiore alla media, impreziosita dalla ricarica rapida di 65 watt (la cosiddetta SuperDart Charge), per una ricarica completa in soli 36 minuti. Il comparto fotografico, infine, è composto da vari sensori, con un principale (dotato anche di intelligenza artificiale) da 64 megapixel, affiancato da un secondario frontale da 16 megapixel, con simulazioni pellicola.

I prezzi di vendita sono abbordabili, la variante da 8/128GB costa solamente 449 euro, mentre la 12/256GB si aggira attorno ai 549 euro. Dal comunicato stampa non è stata annunciata la data di rilascio, ma nel frattempo potete leggere la nostra recensione completa.