tempesta-solare-italia-pericolo-apocalisse-e-down-di-rete

Da tempo gli scienziati stanno monitorando i comportamenti della stella madre del sistema dove orbita il nostro Pianeta. In questi giorni sembra sia in arrivo un’altra tempesta solare causata dall’eruzione del Sole. Sono tutti in apprensione per questo evento che non è certo nuovo all’uomo. Anche l’Italia è a rischio apocalisse per blackout generali e down di rete. Una situazione non facile che, se dovesse manifestarsi in tutta la sua forma, metterebbe a rischio tutti. Scopriamo insieme i dettagli più inquietanti.

 

Tempesta solare: ecco i dettagli inquietanti di un fenomeno che potrebbe rivelarsi pericoloso

In linea di massima una tempesta solare è un fenomeno innocuo che non dovrebbe mettere in pericolo la vita di nessuno. Questo fino a quando non va a colpire ciò che ci mantiene vivi. Infatti uno degli aspetti più inquietanti è il blackout generale causato da questa attività spaziale.

Una tempesta solare può creare un’interferenza tale da far cadere il mondo interno nel buio più assoluto interrompendo il flusso di energia elettrica. Immaginiamo solo la portata delle conseguenze di un simile evento. Sarebbe una vera e propria apocalisse. Pensiamo agli ospedali con tutti macchinari che tengono letteralmente in vita chi è malato. Ragioniamo su tutto ciò che funziona solo ed esclusivamente grazie alla connessione internet, alimentata dall’energia elettrica e chi ne ha più ne metta.

Addirittura esperti sostengono, con prove, che una tempesta solare è capace di interrompere anche le trasmissioni digitali, satellitari e radio. Questo graverebbe in modo pesante sulla diffusione delle informazioni in tutto il mondo e sulla nostra sicurezza.

Il rischio di trovarsi faccia a faccia con tali situazioni è di circa 150 volte l’anno, il numero in cui si verifica una tempesta solare. Chiaro è che molto spesso non riesce nemmeno a raggiungere la Terra o se la colpisce non produce danni da risultare estremamente pericolosa o catastrofica.

Resta comunque il fatto che, per quanto spettacolare e innocua possa essere, una tempesta solare in arrivo dallo Spazio non va mai presa sottogamba.

FONTEgreenMe