Xiaomi, Mi MIX 4, render, Qualcomm, Snapdragon 888 Plus

Xiaomi ha da poco presentato il nuovissimo Mi MIX 4, l’ultimo device top di gamma realizzato dall’azienda cinese. Le caratteristiche tecniche sono veramente interessanti, ma gli utenti intenzionati ad acquistare il device dovranno fronteggiare un grande problema.

Infatti, la produzione del Mi MIX 4 procede a rilento e quindi Xiaomi non riesce a creare abbastanza scorte per soddisfare l’intera domanda. Il motivo di questi ritardi è da attribuire alla crisi dei chip attualmente in corso.

A confermare la notizia ci ha pensato Lu Weibing, Presidente del brand, che ha pubblicato un post su Weibo. Secondo il dirigente, Qualcomm ha una scorta limitata di SoC Snapdragon 888 Plus e questa situazione si ripercuote direttamente sulla produzione di Mi MIX 4.

In più, c’è un secondo motivo per cui il brand cinese non riesce ad aumentare la produzione del device. La scocca in materiale ceramico è creata sfruttando un processo produttivo con una resa molto bassa.

 

Xiaomi Mi MIX 4 è un piccolo gioiello tecnologico anche se al momento è difficile da trovare

Il motivo è da ricercare proprio nel materiale utilizzato che ha bisogno di lavorazioni particolari e che quindi rallenta tutta la catena produttiva. Rispetto al vetro protettivo utilizzato normalmente, il materiale ceramico ha costi fino a sei volte più alti rispetto allo standard.

Nonostante questi problemi, il primo stock di Mi MIX 4 è andato completamente sold-out. Questo dimostra come la qualità intrinseca del device è stata riconosciuta appieno dai consumatori.

Xiaomi sta cercando di migliorare la velocità produttiva e nuovi stock sono attesi nel corso dei prossimi giorni. Tuttavia, considerando la mole di pre-ordini, anche questi saranno venduti tutti quasi immediatamente.