Postepay: il messaggio nel quale si nasconde una truffa phishing

Quando tutti credevano che le truffe sulle carte di credito, di debito e prepagate fossero passate di moda, eccole tornare in grande stile. I truffatori infatti hanno sfruttato il periodo di grande crisi per far credere a tutta la popolazione mondiale di poter ricevere dei bonus grazie ai messaggi ricevuti dalle proprie filiali di appartenenza.

Nel momento in cui doveste ricevere un qualsiasi messaggio dalla vostra banca che parli di blocco o di regalo, non fidatevi assolutamente. Con tutta probabilità si tratterà di un tentativo di phishing, soluzione utilizzata dei truffatori soprattutto verso coloro che hanno una Postepay. La nota carta viene bersagliata vista la sua grande diffusione che dunque garantisce un’altissima percentuale di riuscita alle truffe più difficili da identificare. Negli ultimi giorni un nuovo messaggio avrebbe fatto il giro del web compromettendo la sicurezza di tantissimi utenti. 

 

Postepay e le solite truffe: arriva un nuovo messaggio che si diffonde a macchia d’olio in Italia

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay