monete-rare-ecco-le-vecchie-lire-che-valgono-una-fortuna

Il mondo della numismatica sorprende sempre e promette anche investimenti soddisfacenti. Infatti, chi l’avrebbe mai detto che proprio quelle vecchie Lire, che in passato valevano così poco, oggi invece valgono una fortuna e sono diventate monete rare! Scopriamo insieme alcune monete in Lire rare per le quali collezionisti da tutto il mondo sono disposti a spendere migliaia di Euro.

 

Monete rare: cosa c’è da sapere prima di addentrarsi nel mondo della numismatica

Prima di addentrarsi nel mondo della numismatica è necessario essere a conoscenza di alcune nozioni indispensabili. Non tutte le monete sono rare e non sempre, anche se lo sono, posso raggiungere la massima quotazione.

Nondimeno, è lo stato di conservazione a definire il loro valore. Un pezzo antico ben conservato è sempre molto apprezzato dai collezionisti e, ovviamente, li porta a spendere qualcosa in più.

Occorre quindi che, se siete in possesso di una delle monete rare descritte in questo articolo, prima di decidere se venderle e guadagnarci qualcosa, valutiate attentamente le condizioni estetiche.

 

La 10 Lire del 1947

Tra le vecchie Lire da collezione che oggi sono vere e proprie monete rare, non poteva mancare questa 10 Lire del 1947. Si tratta non solo di un cimelio speciale, che oggi può valere ben 4.000 euro se in Fior di Conio, ovvero in condizioni perfette, ma anche di un vero e proprio pezzo di storia.

Questa è tra le monete rare più ricercate. Sul dritto è raffigurato un cavallo alato e in basso, al centro la scritta “Repubblica Italiana“, mentre sul rovescio troviamo un rametto d’ulivo il cui gambo divide la serigrafia del valore nominale della moneta.

monete-rare-10-lire-1947

In molti la chiamano il Santo Graal delle monete da collezione. Ce n’è però un’altra incredibilmente bella e preziosa. Scopriamola insieme.

 

Monete rare: 1 Lira del 1947

Chi ha mai sentito parlare della 1 Lira del 1947? Una tra le monete rare in vecchie lire davvero unica e speciale. Sul diritto è stato raffigurato il ramo di un arancio con il suo frutto maturo e sul rovescio il volto di una donna con i capelli raccolti e ornati da spighe.

monete-rare-1-lira-1947

Il suo valore può raggiungere i 1.500 euro e piace molto ai collezionisti esperti in numismatica. Come precedentemente detto, meglio è conservata e più la sua quotazione si avvicinerà al valore massimo.

Insomma, anche con questo articolo abbiamo avuto modo di descrivere e quotare due tra le monete oggi rare che ieri hanno fatto la storia. Esistono anche monete da 100 Lire rare che vi faranno letteralmente impazzire! Questo mondo può sorprendere regalando vere e proprie soddisfazioni. L’importante è conoscerlo bene prima di intraprendere la corsa ai pezzi da collezione.

FONTECorriere della Sera