Postepay: grossa truffa ai danni degli italiani, ecco il messaggio phishing

Ci sono state spesso tante proteste inoltrare alle varie banche e filiali in giro per il territorio italiano. Gli utenti lamentano di essere stati truffati più volte, cadendo invece in tranelli che erano tranquillamente evitabile. Molto spesso i truffatori fanno leva su quella che è l’ingenuità delle persone poco avvezzi all’utilizzo del web, il quale oggi permette di acquistare davvero qualsiasi cosa con una carta.

La più diffusa tra tutte quelle disponibili oggi sul panorama italiano è la Postepay, carta che ormai viene presa costantemente di mira dei truffatori. Utilizza la tecnica del messaggio phishing, ovvero quel tipo di testo inviato tramite e-mail o attraverso le chat che fingerà di arrivare da parte della filiale. L’obiettivo è quello di raccogliere i dati principali utili per effettuare l’accesso al conto corrente, il quale sarà svuotato in pochi minuti. Situazione analoga si starebbe ripetendo durante gli ultimi giorni proprio tra gli utenti italiani. 

 

Postepay: c’è un nuovo messaggio che sta diffondendo il panico tra tutti gli utenti

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay