Postepay: un messaggio inquietante truffa gli utenti, è phishing

Quando si richiede ufficialmente una carta, che sia questa di credito, di debito o prepagata, bisogna assumersi delle responsabilità. Le varie banche e filiali ormai hanno tutto sotto controllo per quanto riguarda la sicurezza e la privacy degli utenti, i quali però devono stare attenti ad alcuni aspetti.

Infatti capita molto spesso che le truffe riescano a far leva sull’inesperienza delle persone o magari sulla troppa sicurezza. Infatti trafiggere un sistema di sicurezza di una qualsiasi banca ad oggi risulterebbe praticamente impossibile, se non con le credenziali offerte su un piatto d’argento dalle vittime. Questo accade soprattutto agli utenti in possesso di una Postepay, dal momento che risulta la carta più diffusa sul territorio. Proprio per questo i truffatori lanciano tentativi di phishing in grande quantità, sapendo di truffare una grande parte delle persone. Da diversi giorni starebbe girando un nuovo messaggio che avrebbe impensierito più di un utente, comportando diversi danni.

 

Postepay: questo è il nuovo messaggio che mette in pericolo il conto corrente

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay