Postepay: nuova truffa phishing ai danni degli utenti che ora sono imbestialiti

Avere a che fare con il mondo del web può risultare a tratti una vera e propria risorsa ma anche molto impegnativo. Questo semplicemente perché su internet si nascondono tantissime insidia, le quali possono spesso e volentieri ingannare anche coloro che durante gli anni hanno acquisito un certo bagaglio di esperienza.

Esistono infatti delle truffe che possono essere anche in grado di andare ad incidere sul mondo della finanza, contestualizzandolo alle carte di credito, di debito e prepagate. È proprio questo il caso della Postepay, carta presente in tutta Italia in grande quantità che sta subendo l’ondata dei tentativi di phishing. Gli utenti infatti spesso ricevono dei messaggi che sembrano arrivare dalla propria filiale di appartenenza, ma non è così. Si tratta dei truffatori che cercano di sfruttare il nome della carta per ottenere le credenziali di accesso ai conti. Ovviamente l’obiettivo finale sarà quello di svuotarli rapidamente.

 

Postepay: questo è il nuovo tentativo di phishing che sta spaventando gli utenti

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay