WhatsApp: nuovo aggiornamento modifica per sempre l'app

WhatsApp sta per riportare uno nuovo aggiornamento, quello tanto temuto che riguarda le condizioni e i termini della privacy. Proprio all’inizio di questo 2021 tale volontà da parte della celebre applicazione di messaggistica era finita sotto la lente d’ingrandimento del garante della privacy, il quale ha voluto vederci chiaro.

Ricordiamo inoltre che i termini fissati per accettare il nuovo aggiornamento della privacy erano per l’8 febbraio, data poi cambiata ed estesa al 15 maggio. Oggi dunque è il giorno che prevede l’aggiornamento definitivo. Gli utenti pertanto si chiedono cosa potrebbe cambiare nel momento in cui non dovessero accettare il nuovo update riguardante proprio la privacy policy.

 

WhatsApp: cosa accadrà a coloro che non accetteranno l’ultimo aggiornamento sulla privacy

Secondo quanto riportato da WhatsApp, non ci saranno limitazioni per coloro che dovessero decidere di non accettare i nuovi termini di utilizzo. All’interno della nota ufficiale sul sito di WhatsApp si può infatti leggere quanto segue:

“Se non accetterai i termini entro il 15 maggio – si legge all’interno del comunicato dell’azienda – WhatsApp non eliminerà il tuo account. Tuttavia, non avrai a disposizione tutte le funzionalità dell’applicazione finché non accetti. Per un breve periodo di tempo, potrai ancora ricevere chiamate e notifiche, ma non potrai leggere o inviare messaggi dall’applicazione“.

Coloro che invece si chiedono cosa cambierà effettivamente fanno aggiornamento, possono stare tranquilli. Il nuovo update infatti comprenderà una scelta: quella di accettare di condividere informazioni relative al proprio account con l’applicazione madre che è Facebook. Il tutto al fine di ricevere una pubblicità personalizzata all’interno delle varie applicazioni del gruppo.