incentivi auto 2021 76 milioni di euroPer gli incentivi auto si è discusso a lungo in tempo di pieno lockdown, quando il mercato delle quattro ruote ha subito una rapida ed inesorabile deflessione. Gli affari sono andati parecchio male con un primordiale 90% di perdita netto assestatosi poi su livelli alquanto più ragionevoli. Ma la crisi si fa ancora sentire in un periodo in cui parecchi lavoratori e commercianti sono costretti ad osservare il lento declino finanziario di un Paese già in crisi.

Con lo scopo di conferire uno slancio al sistema sono in programma ulteriori bonus a fronte di un piano a fondo perduto da confine all’ormai assente capitale disponibile per la fascia 61-135 g/km di CO2, esauritosi settimane addietro. Le difficoltà del settore pare si possano colmare con l’arrivo di 76 milioni di euro che andranno ad incrementare il baule di fondo a disposizione in questo momento.

 

Incentivi auto per 76 milioni di euro in arrivo

Da domenica 23 Aprile 2021 il MISE attua la cosiddetta “riprogrammazione di risorse residue già stanziate per l’anno 2020 nei decreti Rilancio e Agosto, nonché nel fondo Ecobonus“. La suddivisione è la seguente:

  • 56 milioni di euro confluiranno nel fondo Ecobonus M1 2021 per la fascia di emissione 0-60 g/km;
  • 13 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 61-135 g/km;
  • 2 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 0-60 g/km – extrabonus;
  • 260 mila euro confluiranno nel fondo Ecobonus L 2021.

Pochi fondi, lo sappiamo, ma si pone sottolineatura al fatto che presto sarà “attivato il fondo decreto Rilancio Residuo 2020 M1 per la fascia di emissione 0-135 g/km, con un importo pari a circa 5 milioni di euro“.

Ricordiamo che gli incentivi 2021 seguono la scia tecnica voluta nell’anno precedente con una suddivisione schematica che rispecchia quanto di seguito riportato:

  • Auto 0-20 g/km CO2: con rottamazione 8.000 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 0-20 g/km di CO2: senza rottamazione 5.000 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: con rottamazione 4.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: senza rottamazione 2.500 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 61-135 g/km di CO2: solo con rottamazione 1.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario