dualsense-ps-remote-play-apple-dispositivi-iphone-ipad-

PS Remote Play è stata un’esclusiva della serie Sony Xperia Z per anni, consentendo ad alcuni dispositivi come Xperia Z3 di connettersi ad una console di gioco PlayStation 4 sulla stessa rete e riprodurre in streaming i giochi della console sullo smartphone. Naturalmente, era presente anche il supporto per il controller DualShock 4. L’utente poteva anche utilizzare i pulsanti sullo schermo se lo preferiva.

La riproduzione remota è supportata da tutti i dispositivi Android e iOS dall’ottobre del 2019, con il supporto per PlayStation 5 in arrivo un anno dopo. Tuttavia, da quando é uscita la console di nuova generazione, gli utenti potevano utilizzare solo il controller DualShock 4 se trasmettevano in streaming da una PlayStation 5. Ora, le cose cambieranno con il nuovo aggiornamento poiché Sony ha in serbo parecchie novitá.

DualSense: Sony ha aggiunto il nuovo supporto all’app

Prima di tutto, la societá sta finalmente risolvendo il problema aggiungendo il supporto DualSense per PS Remote Play su dispositivi Apple. Il nuovo controller DualSense, fornito con la PlayStation 5, è ora supporto su PS Remote Play su tutti i dispositivi Apple con gli ultimi aggiornamenti di iOS 14.4 e su Mac con macOS Big Sur 11.3. Come scoperto da TheVerge, il controller DualSense sui dispositivi Apple funziona con la funzionalitá di Trigger adattivo, una delle caratteristiche salienti del nuovo controller.

Tuttavia, non c’è feedback tattile e nemmeno il microfono. Naturalmente potrai utilizzare il jack per le cuffie e gli altoparlanti. Il cambio di dispositivo richiede anche l’accoppiamento manuale del DualSense. Queste sono le limitazioni presenti per ora che influiscono sull’esperienza di gioco finale. Ricordiamo che l’app Remote Play è gratuita. Dunque, se sei stato fortunato ed hai acquistato una PS5 di recente, puoi provare la funzionalitá direttamente sul tuo dispositivo.