bitcoin, Bitcoin, phishing, email, truffa, euro, dollari

I Bitcoin sono sempre più presenti quando si parla di investimento, tuttavia, la criptovaluta è altrettanto nominata quando si parla di truffe. Lo sa bene un utente che recentemente ha visto scomparire oltre un milione di dollari proprio a causa di una truffa.

L’utente ha deciso di investire tutti i risparmi di una vita in Bitcoin, arrivando ad un totale di circa 17BTC pari appunto ad 1 milione di dollari. Per farlo si è affidato ad una piattaforma chiamata Trezor che permette di gestire il proprio portafoglio virtuale.

Il problema è sorto quando ha scaricato da Apple Store un’applicazione fasulla con lo stesso nome della piattaforma Trezor. Dopo aver fatto il login e inserito tutti i dati, il suo account è stato completamente svuotato, perdendo così tutti i soldi messi da parte.

Un utente ha perso 1 milione di dollari in Bitcoin

Purtroppo, la piattaforma Trezor era a conoscenza di questi tentativi di phishing ed è intervenuta direttamente per cercare di evitare le truffe. A tutti gli utenti è stata inviata una mail in cui si ribadiva che non esiste un’app ufficiale.

Il servizio inoltre, sottolinea che tutte le applicazioni presenti su Google Play Store e Apple Store sono finte e realizzate con il solo scopo di rubare i Bitcoin agli utenti. Trezor ha quindi chiesto a Google ed Apple di rimuoverle per limitare i tentativi di furto.

L’azienda di Mountain View è intervenuta immediatamente e ha rimosso tutte le app, mentre a Cupertino ci hanno impiegato più tempo. Nonostante Trezor abbia cercato di risolvere il problema, l’utente in questione è stato distratto e ha perso tutti i propri risparmi.