nuovi LED

I LED sono diodi ad emissione di luce ovvero dispositivi optoelettronici che sfruttano la capacità di alcuni materiali semiconduttori di produrre fotoni attraverso un fenomeno di emissione spontanea quando attraversati da una corrente elettrica. Oggi, alcuni scienziati hanno messo a punto dei nuovi LED stampabili, capaci di produrre luce cromaticamente pura in maniera estremamente efficiente anche ad elevate temperature di funzionamento, normalmente dannose per i dispositivi tradizionali.

A presentare questi nuovi LED è uno studio pubblicato sulle pagine della autorevole rivista scientifica Nature Photonics. La ricerca in questione riporta la firma di un team di scienziati dell’Università Milano-Bicocca e dell’Università Jiao Tong (Shangai). L’obiettivo degli scienziati è stato quello di ottenere, nell’ambito della illuminazione artificiale, materiali emissivi caratterizzati da una luminescenza stabile ed efficiente anche alle alte temperature. Solo in questo modo si possono ottenere alte prestazioni nonostante la generazione di calore durante il funzionamento del dispositivo.

Thermal quenching: non sarà più un problema per i nuovi LED

Attualmente, lo spegnimento termico rappresenta uno dei problemi più critici per l’applicazione nei LED di nanocristalli di perovskite. Nonostante siano stati numerosi i tentativi di risolvere questo problema, il thermal quanching è rimasta sempre una sfida aperta, almeno finora. Ma da oggi, sembra che questo non sia più un problema grazie all’invenzione messa a punto dagli scienziati italiani e cinesi. Questi ultimi, nello specifico, per la prima volta, hanno realizzato nanocristalli di perovskite con efficienza di emissione ideale, indipendente dalla temperatura fino a 100°C consentendo, allo stesso tempo, un’efficienza senza precedenti.

Questi nuovi dispositivi LED basati su questi innovativi materiali sono in grado di emettere luce pura ed efficienze pressocché unitarie. Si tratta di un’invenzione davvero incredibile che apre la strada alla diffusione di dispositivi di illuminazione artificiale stampabili, a basso costo e, soprattutto, a basso consumo energetico.

FONTENature Photonics