TiktokGoogle sta iniziando a mostrare i video di TikTok e Instagram nelle sue pagine di ricerca. La nuova funzione mette in evidenza “brevi video” presenti sulle due piattaforme, l’ennesimo modo per rendere la pagina dei risultati più ricca e incoraggiare le persone a rimanere fedeli a Google.

La nuova barra di ricerca copre più ambiti, dalle ricette alle formazioni delle squadre di calcio. Per ogni risultato sono inclusi dei link che rimandano ai TikTok. Facendo clic sui link, gli utenti accedono alla versione web di TikTok (o Instagram), anche se l’app è installata sul dispositivo. Pertanto gli utenti possono semplicemente scorrere indietro per tornare ai risultati di ricerca.

Google: nuovi risultati di ricerca, inclusi anche i TikTok

Il gigante della ricerca ha aggiunto una serie di funzionalità simili negli ultimi anni, evidenziando i contenuti di altre piattaforme nelle sue pagine di ricerca e mostrando frammenti di informazioni, in modo che gli utenti non debbano fare clic più volte. La nuova funzionalità sembra essere disponibile solo sulla versione mobile di Google e non per tutti gli utenti. Non è chiaro quando verrà distribuito a tutti o se arriverà con altre versioni del motore di ricerca.

I video di TikTok sono separati dalla funzione “Storie” di Google, arrivata negli ultimi mesi. Questi ultimi includono video da una gamma di editori di media più tradizionali, piuttosto che da siti social come TikTok. I video non sono limitati a TikTok e Instagram, sebbene rimangano i più utilizzati. La funzione sembra anche in grado di estrarre clip da YouTube.

L’introduzione di questi brevi video nei risultati di ricerca segue una funzione molto simile lanciata in Google Discover, una parte specifica dell’app mobile e del sistema operativo Android la quale mette in evidenza articoli o post specifici.