Google ha lanciato una nuova funzione che permette a chi desidera acquistare prodotti per il make-up, di provarli in sicurezza dalla propria abitazione sfruttando la realtà aumentata. Il colosso di Mountain View ha collaborato con ModiFace e Perfect Corp, società che si occupano di diversi progetti di bellezza in realtà aumentata, per lanciare questa nuova funzionalità che offre di provare virtualmente il trucco direttamente dai risultati di ricerca.

Google, presto potrai provare prodotti per il make-up in realtà aumentata

Ovviamente, la nuova funzionalità di Google non sarà disponibile per tutti i prodotti make-up esistenti, ma solo per i prodotti realizzati ed offerti dalle aziende partner. Tra queste rientrano L’Oreal, MAC Cosmetics, Black Opal e Charlotte Tilbury. Se effettuerai una ricerca su Google di tali marchi, ad esempio i rossetti Powder Kiss di Mac, ti verranno mostrate le opzioni disponibili anche in realtà aumentata, così che tu possa provarle prima di procedere con l’acquisto.

La funzionalità, insomma, cerca di ricreare l’esperienza tipica di uno store fisico in cui, prima di acquistare un rossetto o un ombretto, lo si prova sulla propria pelle. Visti i tempi in cui stiamo vivendo, Google ha cercato di spostare questo tipo di esperienza online e sfruttare i vantaggi della realtà aumentata. Puoi provare gli ombretti e i rossetti sul volto di modelle e modelli con tonalità di pelle diverse o scegliere l’opzione per provarli su te stesso utilizzando la fotocamera dello smartphone.

Google

Quella lanciata da Google, tuttavia, non è la prima tecnologia AR di bellezza. Già YouTube ha in passato lanciato la funzione AR Beauty Try-On per permettere agli utenti di provare prodotti make-up mentre guardano i video tutorial. Tuttavia, essere in grado di accedere allo strumento direttamente dai risultati di ricerca rende il tutto più facile se si vuole acquistare prodotti specifici dai marchi partner.

Google